Calciomercato Juventus, affare col Torino: si chiude per il centrocampista

Calciomercato Juventus kean
Fabio Paratici (Getty Images)

La Juventus ed il Torino hanno completato un grande affare di mercato: è appena terminato l’incontro tra Paratici e Vagnati, via libera alle visite mediche.

Calciomercato Juventus, addio Mandragora

A riferire le ultime sul trasferimento di Mandragora dalla Juventus al Torino è Sky Sport: il centrocampista cambia maglia in questa sessione invernale. Decisivi gli ultimi incontri: Cairo ha superato prima la concorrenza della Fiorentina, quindi vinto le resistenze dell’Udinese, dove il giocatore è attualmente in prestito e infine ottenuto il placet dei bianconeri.

ULTIME TORINO MANDRAGORA
Rolando Mandragora (www.gettyimages.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Affare Ramos-Juventus: c’è un intoppo

Juventus, Mandragora al Torino: i dettagli

Come già detto, attualmente il calciatore si trova in presito all’Udinese, dove ha ricominciato a ritrovare il campo al termine di un lungo infortunio. L’esigenza primaria era avere continuità d’impiero ed i granata gli hanno fatto capire che al Toro avrebbe un posto assicurato.

LEGGI ANCHE >>> Paratici è pronto ad approfittare della crisi del Barcellona: che colpo

Così il Torino si è messo al lavoro ed ha raggiunto l’accordo con la Juventus, detentrice del suo cartellino. Stando a quanto riferisce Sky Sport, il napoletano si trasferirà alla corte di Davide Nicola in prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tutto fatto: lascia la Juve per andare in Bundesliga

Juventus, addio a Mandragora con qualche rimpianto

Dal suo arrivo alla Juventus nel 2016, Rolando Mandragora è stato funestato negli infortuni. Una serie di trasferimenti in giro per l’Italia, a Crotone e poi a Udine, prima di essere acquistato di nuovo dalla Vecchia Signora e quindi girato all’Udinese in prestito.

paratici juventus
Calciomercato Juventus Paratici (Getty Images)

Dopo la rottura del legamento crociato, che lo ha tenuto fuori all’inizio di questa stagione, Mandragora era tornato a giocare con continuità a partire dalla sfida contro il Genoa. Sembrava potesse far di nuovo il titolare, ma Gotti lo ha relegato via via verso un ruolo più marginale. Ora comincia una nuova avventura per lui.

Davide Nicola ne farà un perno del suo centrocampo: sarà il vertice basso e con ai suoi lati gente come Rincon e Linetty, o all’occorrenza Lukic, la squadra potrà tornare a girare.