Olympique Marsiglia, Villas Boas tuona: “A giugno me ne vado”

Andrè Villas Boas e Dimitri Payet (www.gettyimages.it)

Olympique Marsiglia, il tecnico André Villas Boas annuncia: “A giugno andrò via dalla Francia“. Dichiarazioni importanti quelle del portoghese, alla vigilia della sfida contro il Rennes.

Andrè Villas Boas, il tecnico ha annunciato la separazione con l’Oympique Marsiglia alla fine di questa stagione (www.gettyimages.it)

Olympique Marsiglia, Villas Boas annuncia l’addio

Olympique Marsiglia, Andrè Villas Boas annuncia l’addio alla fine di questa stagione. Una notizia che sconvolge la squadra marsigliese. Ad annunciare ciò è stato lo stesso manager portoghese, durante la conferenza prepartita di domani contro il Rennes (match valido per la ventiduesima giornata della Ligue 1).

Tornando alla partita potrebbe esserci l’esordio, dal primo minuto, del nuovo arrivato Arkadiusz Milik dal Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, esonero Gattuso: il rinnovo non ci sarà. Le ultime

Olympique Marsiglia, parla Villas Boas

Olympique Marsiglia, queste le parole di Andrè Villas Boas: “Sto pensando di lasciare questo club alla fine del campionato. Per la mia posizione credo che questa scelta sia anche abbastanza normale. Credo che vada contro a quello che ha detto la dirigenza pochi giorni fa, ma sono sicuro che tra di noi il rapporto sia finito. Non solo andrò via, ma credo che il prossimo anno sia quello “zero” del club. Motivo? Ci sarà una pulizia totale da parte della società.

Possibilità di rinnovare il mio contratto? Non penso assolutamente che questa cosa accadrà. Le nostre strade si separeranno. Credo che la loro scelta sia positiva per creare una buona base per il futuro“.

LEGGI ANCHE >>> Cagliari: esonero Di Francesco? Arriva la decisione di Giulini

Villas Boas
Andrè Villas Boas ai saluti con l’Olympique Marsiglia (www.gettyimages.it)

Olympique Marsiglia, a fine stagione Villas Boas lascia

Olympique Marsiglia, a fine stagione il mister Villas Boas saluta. La squadra francese aveva deciso di puntare su di lui ufficializzando il suo ingaggio lo scorso 1 luglio del 2019. In precedenza aveva provato l’esperienza cinese con lo Shanghai SIPG.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, esonero Fonseca: oggi la decisione

Ha iniziato la sua carriera di allenatore come assistente prima di Bobby Robson e poi di José Mourinho. Poi le avventure, in solitaria, con: Academica, Porto, Chelsea, Tottenham e Zenit San Pietroburgo.