Juventus-Napoli, martedì la sentenza del ricorso: i punti chiave di De Laurentiis

de laurentiis napoli
recupero juve napoli De Laurentiis: De Laurentiis (Getty Images)

Juventus-Napoli, sta per inziare la settimana del ricorso. Si giocherà la partita o resterà tutto uguale? Il Napoli riavrà il punto in classifica, tolto per penalizzazione in termini di legge sportiva? Martedì 22 dicembre la risposta definitiva a queste domande.

Juventus-Napoli, martedì la sentenza sul ricorso: le ultime

Settimana decisiva per il Napoli, in campo e fuori. Gli azzurri, oltre al campo dovranno pensare anche al tribunale. Infatti, martedì 22 dicembre ci sarà la sentenza sul ricorso effettuato dal Napoli, legato a quel Juventus-Napoli mai disputato, perso a tavolino, che è valso anche un punto di penalizzazione in classifica.

Dopodomani il legale del club di De Laurentiis, Mattia Grassani coadiuvato dal nuovo avvocato Enrico Lubrano, parlerà di “causa di forza maggiore che è stata preclusione alla trasferta, intervenuta già il giorno prima della partita”.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, il Giudice grazia gli azzurri

napoli sentenza ricorso
Juventus-Napoli, sentenza ricorso (Getty Images)

Juventus-Napoli, i punti chiave del ricorso di De Laurentiis

Quasi certamente il Napoli farà leva sul fatto il provvidmento dell’ASL del 4 ottobre fosse solo confirmativo di quello precedente. E’ questo il punto chiave del ricorso del Napoli ma la difesa azzurra andrà oltre. Proverà a dimostrare che anche il provvedimento della domenica avrebbe in ogni caso valenza di atto di forza maggiore.

Per i legali azzurri, non c’è nessuna prova di una condotta in malafede. Secondo i legali del Napoli la condanna in primo e secondo grado viola i principi cardine del giusto processo.

Napoli, Gattuso spera nell’infermeria: le ultime

ricorso Juventus Napoli
Sentenza ricorso Juventus Napoli (Getty Images)

Ricorso Napoli, la FIGC non si costituisce: rinvio della gara possibile

Martedì 22 dicembre i Collegio di garanzia del Coni discuterà il ricorso del Napoli contro il 3-0 a tavolino in favore della Juventus, e contro il punto di penalizzazione subito. La FIGC ha deciso di non presentare ulteriori prove in appello. Può farlo la FIGC, ma è singolare che solo una delle parti produca ulteriori prove in appello.

La FIGC non ha presentato nuove memorie difensive e non può così portare altri elementi documentali in dibattimento. Potrà solo parlare ai giudici del CONI commentando i fatti già noti. Se il Napoli dovesse vincere il ricorso, dunque, è più probabile che la gara contro la Juventus si giocherà.

Ricorso Napoli De Laurentiis
Ricorso Napoli De Laurentiis (Getty Images)