Inter, clamoroso retroscena Conte: “Posso anche andare via”

Inter Conte intervista
Inter, Antonio Conte (Getty Images)

Giorni tesi in casa Inter per Antonio Conte, dopo l’eliminazione dalla Champions League. I nerazzurri sono fuori da ogni competizione europea, essendo arrivati quarti nel girone, e ora punteranno tutto sulla Serie A.

Calciomercato Inter, Conte deciso ad andare via

L’uscita dell’Inter dalla Champions League ha visto il fallimento del primo obiettivo stagionale dei nerazzurri. Il quarto posto, a discapito dello Shakhtar Donetsk, ha acceso la spia di pericolo. “Antonio Conte e l’Inter sono fatti per stare insieme?“, è la domanda spuntata su più fronti.

Il tecnico salentino ha ricevuto risposta a questa domanda dalla stessa società. Secondo quanto riportato da Libero, dopo il pareggio con gli ucraini, Conte ha avuto un colloquio con la dirigenza dell’Inter per capire il suo futuro. E la risposta di Zhang è stata positiva: si continua insieme.

Calciomercato Inter, Conte-Eriksen ai ferri corti: è addio

Inter, Conte
Inter, le parole di Conte (Getty Images)

Inter-Conte, avanti insieme

Dalla riunione di ieri tra Antonio Conte e l’Inter, è emerso un retroscena molto interessante sul futuro dell’allenatore. Secondo quanto riferisce Libero, infatti, nel vertice l’allenatore salentino si sarebbe detto anche disposto a farsi da parte.

Conte si è messo in discussione ma ha portato ad una risposta compatta da parte della società: andare avanti insieme. Una decisione che sarebbe dovuta soprattutto all’aspetto economico più che alla fiducia verso il lavoro del tecnico. Infatti, per l’Inter esonerare Conte costerebbe quaranta milioni di euro. Una cifra troppo pesante per valutare l’esonero ed allora i dirigenti hanno scelto la strada della diplomazia. Conte resta, almeno per ora.

Calciomercato Inter, Conte può perdere Lautaro

Conte Inter
Futuro Antonio Conte Inter (Getty Images)

Inter, Conte deve salvare la panchina

La stagione dell’Inter, dunque, non proseguirà secondo i piani. Il lato negativo è certamente l’aspetto economico e quello dell’appeal della società. Senza l’Europa i danni alle casse sono enormi ma Conte stesso potrebbe rimediare. Come? Con la vittoria dello Scudetto.

Ora è a tutti gli effetti questo l’obiettivo dell’Inter di Conte. I nerazzurri, per certi versi, sono costretti a vincere la Serie A, avendo una rosa di assoluto livello e concentrata su un solo obiettivo stagionale (fino all’inizio della Coppa Italia).

Inter Conte
Inter, Conte (Getty Images)