Inter, Lukaku deluso: “Non siamo una grande squadra”

lukaku inter
Romelu Lukaku (www.gettyimages.it)

Subito dopo la fine della partita vinta dai nerazzurri in extremis contro il Torino di Francesco Conti (che ha preso il posto di Marco Giampaolo in isolamento fiduciario perché positivo al Coronavirus) è intervenuto ai microfoni di ‘Dazn‘ l’attaccante dell’Inter, Romelu Lukaku.

Anche il Nazionale belga ha ribadito le stesse parole del suo allenatore che si è letteralmente infuriato a ‘Sky Sport‘.

Romelu Lukaku (www.gettyimages.it)

Lukaku salva l’Inter: nerazzurri vincono 4-2

Ci pensa ancora una volta Romelu Lukaku a salvare l’Inter: i nerazzurri partono non male, malissimo. Il Torino domina al Giuseppe Meazza portandosi in vantaggio a pochi secondi dalla fine del primo tempo con Simone Zaza (che ha giocato dal primo minuto al posto dell’infortunato Andrea Belotti).

Nel secondo tempo raddoppio per i granata con un calcio di rigore perfetto trasformato dall’ex di turno, il difensore argentino Cristian Ansaldi. Dal 64′ in poi è un’altra Inter: prima Sanchez accorcia le distanze, tre minuti più tardi è Lukaku a portare il punteggio in parità.

Il belga la ribalta con un calcio di rigore e a chiudere i conti ci pensa l’argentino Lautaro Martinez realizzando la rete del definitivo 4-2.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, retroscena Lukaku: maxi-offerta da una big!

Le parole di Lukaku a ‘Dazn’ dopo Inter-Torino

Queste le dichiarazioni raccolte dalla nostra redazione subito dopo la fine dell’incontro tra Inter e Torino di Romelu Lukaku: “Dico la verità, non siamo una grande squadra. Non è un toccasana vivere difficoltà del genere. Per sessanta minuti abbiamo fatto molto male. Ci siamo trovati in difficoltà e non abbiamo cacciato fuori la cattiveria e la voglia di vincere”.

“L’importante è che ci siamo svegliati, questo è l’importante. Mi sento un giocatore che vuole aiutare la squadra. Non sono un ‘leader’ non mi piace questo termine. In questa squadra ci sono tanti giocatori esperti. Ho solo 27 anni, voglio aiutare questo team a crescere ma dobbiamo dare e fare di più. Oggi non abbiamo giocato una grande partita“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, colpo clamoroso dal Liverpool: arriva a parametro zero

Romelu Lukaku (www.gettyimages.it)

Inter-Torino, Lukaku: “Cerco sempre di migliorarmi

Cerco sempre di migliorarmi per diventare un fuoriclasse, ma bisogna vincere prima qualcosa con l’Inter – ha detto Lukaku – ed è questa la mia ambizione. Mi trovo bene qui ed ho un ottimo allenatore“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, nuovo calciatore positivo al Covid: Conte infuriato