Juventus, Pirlo prima della conferenza: “Chiellini c’è, Dybala no”

ultime notizie juventus pirlo
Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo è intervenuto a Sky, parlando di Dybala e Chiellini, alla vigilia della sfida di Champions.

Juventus, Pirlo a Sky: “Chiellini ci sarà”

Finalmente, la Juve ritrova uno dei suoi pezzi più importanti. Quel Giorgio Chiellini che, nonostante l’età, è sempre uno dei difensori più affidabili dell’intera Serie A. Dopo l’infortunio, sembra essere arrivato finalmente il momento del suo ritorno in campo.

LEGGI ANCHE >>> Juve, niente rinnovo: occasione in Bundes da cogliere al volo

Giorgio sta bene, si è allenato con noi“,  ha affermato Andrea Pirlo, “ed è pronto per scendere in campo“. Una bella boccata d’ossigeno per il reparto difensivo bianconero, che nell’ultimo impegno ha visto addirittura scendere in campo Arthur, un centrocampista, nella linea di difesa.

Andrea Pirlo (www.gettyimages.it)

Juventus, Pirlo (per ora) boccia Dybala

Per una buona notizia, ce n’è un’altra meno positiva. La Joya non sta attraversando un grande momento. Andrea Pirlo prova a smorzare i toni su Dybala, ma per ora lo lascia in panchina: “Potrebbe riposare in vista di domenica, siamo in tanto e c’è spazio sia per far lavorare tutti che per far riposare tutti“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, ben 36 milioni di stipendio per il prossimo acquisto

Non il suo avvio di stagione più esaltante, senza dubbio. Sceso in campo complessivamente per 4 volte tra campionato e Champions League, l’argentino non ha ancora trovato la via del gol.

juventus dybala real madrid

Ad ogni modo Pirlo non fa drammi: “Normale che sia un po’ stanco dopo 3 partite, sia mentalmente che fisicamente, ha bisogno di allenarsi per mantenere la forma migliore. Da qui alla fine del campionato ci tornerà molto utile, è un giocatore importante“.

Juventus, il modulo con cui Pirlo affronterà la Champions

Per molti la Vecchia Signora cambierà di nuovo pelle a centrocampo contro gli ungheresi del Ferencvaros. Potrebbe infatti rivedersi il centrocampo a 3.

La risposta di Andrea Pirlo però va oltre i numeri: “Il nostro atteggiamento sarà sempre quello, magari possono cambiare i giocatori e quindi l’interpretazione, ma le posizioni sono quelle. Al di là degli interpreti voglio che il nostro modello di gioco sia sempre lo stesso, con la medesima impostazione tattica“.