Caos Coronavirus Lazio, la Procura Federale apre un’inchiesta

Coronavirus Lazio
Coronavirus Lazio (Getty Images)

La Lazio continua ad avere problemi con il Coronavirus alla vigilia della Champions League: la Procura Federale ha aperto un’inchiesta.

Coronavirus Lazio, la Procura Federale apre un’inchiesta

La Lazio è partita per San Pietroburgo per la terza giornata di Champions League. Ma anche oggi i tamponi effettuati dalla UEFA hanno evidenziato delle positività da Coronavirus in casa biancoceleste. Oltre i nomi già noti dalla scorsa settimana, oggi si sono aggiunti Ciro Immobile, Lucas Leiva e Thomas Strakosha.

I calciatori, che questa mattina si sono allenati anche in gruppo, non prenderanno parte alla gara tra Zenit e Lazio. Al momento non ci sono comunicazioni ufficiali da parte del club ma la loro assenza, secondo quanto riferito da Sky Sport, non dipende da fastidi fisici.

Viste le positività reiterate di tanti calciatori, la Procura Federale ha deciso di aprire un’inchiesta sulla Lazio.

Lazio, Immobile non parte per San Pietroburgo: le ultime

lazio
Lotito e Inzaghi, Lazio (Getty Images)

Lazio, inchiesta della Procura Federale: “Scorrettezze procedurali”

Ora, per la Lazio, potrebbero aprirsi scenari molto particolari. Alcuni calciatori, infatti, sono risultati negativi dai tamponi effettuati dalla Lazio nei giorni scorsi ma prima e dopo questi sono risultati positivi a quelli della UEFA.

La Procura Federale vuole fare chiarezza e ha aperto un’inchiesta contro la Lazio. Secondo quanto riporta l’ANSA, la Procura della Federcalcio guidata da Giuseppe Chinè ha appena aperto un’inchiesta su eventuali violazioni dei protocolli sanitari da parte della Lazio.

Lazio, Tare spiega il caos Coronavirus: “Non è semplice per noi”

Lazio Coronavirus
Coronavirus Lazio (Getty Images)

Lazio, ecco perché la Procura Federale ha aperto il fascicolo

L’ANSA spiega anche che la FIGC ha intenzione di monitorare tutto il percorso sanitario che ha seguito la Lazio. I continui e repentini casi di positività e negatvità hanno indotto a pensare a violazioni del protocollo.

Infatti l’indagine mira a verificare la correttezza procedurale dei tamponi eseguiti negli ultimi giorni dalla società per i suoi tesserati.

Si attendono comunicazioni ufficiali da parte della Lazio in merito ai casi di Coronavirus e a tutto il contorno. Intanto la squadra di Simone Inzaghi è pronta ad affrontare la terza giornata di Champions League, con il fantasma del Covid-19 alle spalle.

lazio coronavirus
Simone Inzaghi, Allenamento Lazio (www.gettyimages.it)