Attentato a Vienna: numero indecifrato di morti in Austria

attentato vienna

Attentato a Vienna, non sono certi i numeri legati ai morti: panico e paura in Austria

Serata di terrorismo, c’è stato un attentato a Vienna. Nella capitale dell’Austria, in sei punti diversi della stessa città, sono venuti fuori dei veri e propri attentati di puro terrorismo, in maniera coordinata. Si registrano purtroppo sette feriti gravi, per un computo totale di 15 feriti. Non sono certi i numeri legati a chi purtroppo ci ha lasciato la vita. I morti dunque sono indecifrati, mentre è stato assassinato un attentatore, con la polizia che è intervenuta.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, crollo contagi: rimandato il nuovo Dpcm?

Attentato a Vienna, 15 feriti e numero indecifrato di morti: momenti di panico e terrore

Attacco di terrorismo disgustoso qui a Vienna, commenta così il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz. L’esercito è intervenuto, ammazzando l’attentatore. Tra le vittime, ci sarebbe inoltre un attentatore che si sarebbe fatto esplodere. Negli ospedali di Vienna, dopo l’attacco terroristico, sono giunti 15 feriti di cui sette in condizioni gravissime. Una sparatoria avrebbe coinvolto i feriti attorno ad una sinagoga, con l’area che sarebbe stata subito recintata. L’appello del Ministro degli Interni, Karl Nehammer, è stato chiarissimo: “Restate a casa”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, le parole di Conte: “Con la curva dei contagi in salita, la didattica è a rischio”

Sul terreno sono rimaste diverse vittime, le autorità chiedono di non diffondere i video sui social. Saranno ore di emergenza, con la stessa, che durerà per tutta la notte.

vienna attentato
Attentato a Vienna: momenti di terrore in Austria

Momenti di panico a Vienna: Giuseppe Conte parla così dopo l’attentato in  Austria

Ha parlato anche il premier Giuseppe Conte, in merito ai fatti accaduti in Austria. Dopo l’attentato terroristico a Vienna, Conte commenta così: “Ferma condanna dell’attentato che questa sera ha colpito la città di Vienna. Non c’è spazio per l’odio e la violenza nella nostra casa comune europea. Vicinanza al popolo austriaco, ai familiari delle vittime e ai feriti”. Questo è quanto appare attraverso il social Twitter.

polizia vienna attentato

Un attacco al cuore dell’Europa, in un momento dove il terrore era generato non più dalla violenza, ma dal nemico chiamato Coronavirus. Un momento tremendo per l’intero panorama mondiale, in questo 2020 che non lascia in pace la popolazione mondiale.