Stop Serie A, Gravina: “Non fermate il calcio, 2 miliardi di perdite”

figc gravina ASL
FIGC, catania penalizzazione

Gravina prova a salvare la Serie A e il calcio italiano. Il calcio italiano e la Serie A tornano a tremare. Nella giornata di oggi, tardo pomeriggio, arriverà il nuovo DPCM del Governo, con il Premier Giuseppe Conte che aumenterà le restrizioni in Italia. Possibile lockdown? Al momento è un’ipotesi ancora lontana, ma comunque saranno aumentate le restrizioni e molto probabilmente il coprifuoco nazionale, ad oggi alle ore 23:00, passerà alle ore 18:00. Si cercherà in tutti i modi di fermare i contagi che aumentano a dismisura, in questo potrebbe pagarne il calcio italiano e quindi più di tutto la Serie A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, due arbitri sospesi

Stop Serie A, la lettera di Gravina ai politici

E’ stata mandata negli ultimi giorni una mail privata da parte del presidente della Federazione, Gabriele Gravina, ai vari politici in questione che proveranno a salare il calcio italiano e la Serie A dallo stop. Gravina, infatti, ha scritto ai vari ministri Gualtieri dell’Economia), Spadafora dello Sport e Speranza della Salute per evitare che nel nuovo DPCM del Governo italiano ci finisca di mezzo a dover pagarne le spese anche il campionato italiano di Serie A e inferiori. Si teme il lockdown per il mondo del calcio che metterebbe a serio rischio il proseguo del campionato e non solo.

gravina figc serie a

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, Rizzoli parla del ruolo di Rocchi tra arbitri e club

Stop Serie A, calcio italiano a forte rischio

La Serie A e i campionati minori del calcio italiano sono a forte rischio e oggi attendono con ansia il nuovo DPCM del Governo. Gravina attende novità dai politici italiani dopo la mail mandata. Il rischio della Serie A è quello di fermare il campionato per un mese con una sospensione che metterebbe a rischio il futuro delle squadre e della stessa stagione a causa dei gravi problemi economici.

spadafora Serie A

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morte Gigi Proietti, il cordoglio del calcio

Serie A a rischio, possibile sospensione del campionato: le perdite

Tantissime le perdite in questi mesi per il calcio italiano e la Serie A, in un primo momento si era parlato di circa 200 milioni di perdite, ma fino al 31 dicembre le perdite avranno in rosso un’ulteriore 400 milioni. Troppo alti gli stipendi e basse le entrate tra botteghino e sponsorizzazioni. Per questo la lettera di Gravina ai politici per non sospendere la Serie A e il calcio nel nuovo DPCM per evitare una catastrofe economica.

gravina figc Serie A

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Stasera in tv Calcio