Inter-Parma 2-2: Brozovic e Perisic salvano i nerazzurri

Inter-Parma (www.gettyimages.it)

Secondo match della sesta giornata di campionato di Serie A tra l’Inter di Antonio Conte e Parma di Fabio Liverani

Inter-Parma, il risultato live

L’Inter è alla ricerca di tre punti importanti prima della grande sfida che li attende in Champions League contro il Real Madrid di Zinedine Zidane. Il morale è alto nel Parma di Fabio Liverani dopo il pareggio ottenuto in extremis nell’ultimo turno di campionato contro lo Spezia e la vittoria in settimana contro il Pescara per il passaggio del turno in Coppa Italia. L’allenatore dei ducali lancia nella mischia il giovane 2002 Balogh in difesa al fianco di Gagliolo.

Juraj Jucka e Roberto Gagliardini (www.gettyimages.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Parma-Inter, infortunio per Pairetto prima del match. Arbitra Piccinini

Subito da segnalare, al 2′ di gioco, una ghiotta occasione di Perisic che spara alto. Al decimo ci provano gli ospiti con Cornelius, ma Handanovic è super. Azione inutile perché era stato fischiato un fuorigioco. Al 23′ primo giallo della partita per Hernani che pesta il piede di Hakimi, Piccinini (che ha sostituito Pairetto poco prima dell’inizio della sfida per infortunio) non ha potuto fare altro che estrarre l’ammonizione.

L’Inter con Kolarov, Lautaro e Gagliardini cerca disperatamente la rete del vantaggio, ma le loro conclusioni non impensieriscono minimamente il portiere avversario. Da segnalare che nella prima frazione di gioco i nerazzurri hanno battuto dieci calci d’angolo.

Ivan Perisic in Inter-Parma (www.gettyimages.it)

Pochi minuti prima del duplice fischio occasione Inter con Hakimi: il terzino ex Borussia Dortmund, servito ottimamente da Kolarov sulla sinistra spara alto di testa da due passi. Due i minuti di recupero concessi da Piccinini, non succede nulla e l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

Nel secondo tempo il Parma passa in vantaggio: è il primo vero affondo per gli ospiti ma basta a trafiggere Handanovic. Grande suggerimento di Hernani per Gervinho a scavalcare la difesa: il movimento dell’ivoriano è perfetto e di piatto segna. Provano a reagire i nerazzurri che segnano anche con Barella al 50′, ma la rete è viziata da fuorigioco per un tocco di De Vrij.

Passano pochi minuti e l’attaccante dei ducali raddoppia, sempre di prima intenzione, stavolta su suggerimento di Kucka.  Quando sembra tutto finito per l’Inter ma i nerazzurri accorciano le distanze con Brozovic: il croato segna dal limite dell’area al 64′ liberato al tiro da un tocco di Barella. La rimonta si completa nel recupero, grazie alle rete di Perisic: il croato anticipa Inglese e devia di testa su calcio piazzato dalla sinistra.  Il risultato finale è di 2-2.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Lukaku torna con il Real Madrid? Le parole di Marotta

Inter-Parma, il tabellino

Gol: 46′ e 62′ Gervinho (P), 64′ Brozovic (I), 92′ Perisic (I)

INTER (3-4-1-2): Handanovic; De Vrij, Ranocchia, Kolarov; Hakimi (78′ Young), Barella (78′ Nainggolan), Gagliardini (58′ Brozovic), Darmian (68′ Pinamonti); Eriksen (58′ Vidal); Lautaro Martinez, Perisic. All. Conte

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Iacoponi, Gagliolo, Balogh, Giu. Pezzella; Grassi (84′ Brugman), Hernani, Kurtic (74′ Cyprien); Kucka; Cornelius (46′ Inglese), Gervinho (74′ Sohm). All. Liverani

Ammoniti: Hernani (P)

Inter-Parma, gli highlights

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Parma, Carli: “Nostro obiettivo è salvarsi, ma Krause ha grandi progetti…”