Juventus, Pirlo: “Siamo ancora in costruzione, ora servono punti”

pirlo tapiro d'oro
Juventus, Pirlo riceve il tapiro d'oro

Il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ subito dopo la partita persa contro il Barcellona, valida per la seconda giornata di Champions League del gruppo “G”.

Andrea Pirlo (Getty Images)

Le parole di Pirlo dopo Juventus-Barcellona

La Juventus esce sconfitta dal match in casa contro un Barcellona ben messo in campo. Blaugrana che espugnano Torino per due reti a zero. Queste le dichiarazioni dell’allenatore bianconero, Andrea Pirlo alla fine della partita: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile. Sono più avanti nel loro percorso, noi siamo in costruzione. Sapevamo di fare questo tipo di partita che ci servirà per la crescita. 

E’ il momento dei risultati, spero di avere a disposizione altri giocatori. Siamo contati in questo momento, per il resto è difficile per gli altri disputare partite così ravvicinate. E’ frustrante che in 11 contro 10 devi rimanere lì e non pressare. Dybala e Kulusevski? Dovevamo posizionarci meglio in campo, erano sfalsati in campo. In certe occasioni erano troppo vicini e giocavano sulla stessa palla.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Nedved difende Ronaldo: “Solo lui sa quello che sta passando…”

Chiesa? Abbiamo provato a tenerlo largo. Le posizioni in campo le decidono i giocatori. C’era il rischio che Sergi Roberto coprisse il suo ruolo. Bisogna essere più veloci nel cambiare il gioco. 

Andrea Pirlo (Getty Images)

Centrocampo? Quando ho giocato io in bianconero ero in compagnia di calciatori che già avevano esperienza internazionale. Ora ci sono giocatori giovani, ci vogliono più partite per fare più esperienza. Bentancur ha solo 22 anni. Rabiot qualche anno in più. Bisogna allenarsi e migliorare per arrivare alla pari del Barcellona”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Burioni contro Ronaldo: “Benvenuto nella schiera dei virologi”