Juventus, infortunio nel Barcellona: salta la Champions

Calciomercato, Messi al Chelsea al posto di Lukaku: l'annuncio del padre
Calciomercato, Messi al Chelsea al posto di Lukaku: l'annuncio del padre

Non giocherà in Champions League. Il Barcellona perde un campione in vista della sfida di Champions League contro i bianconeri.

Notizie Juventus, infortunio Coutinho: le probabili formazioni

Philippe Coutinho non ci sarà in Champions League contro la Juventus. 

Non si può certo parlare di crisi vera e propria, ma il Barcellona arriva nel peggiore dei modi alla gara di mercoledì sera contro la Juventus.

I catalani, come riportato da TS, non sono in un buon momento di forma psico-fisica. Le ultime due giornate di campionato hanno, infatti, messo in evidenza i fisiologici limiti della squadra che non sta bene e aveva illuso i propri tifosi per come aveva cominciato la stagione.

La squadra catalana ha perso per due volte nelle ultime due uscite in campionato sul campo del Getafe e contro il Real Madrid oltre che nell’ultima gara in Champions League.

A questo va aggiunto anche lo stop di Philippe Coutinho che non giocherà contro i bianconeri.

Philippe Coutinho (Getty Images)

Ultime Juventus, le condizioni di Coutinho: le probabili formazioni

Il club catalano in vista della sfida alla Juve in Champions League, dopo aver perso Gerard Piqué per squalifica, sarà costretto a fare a meno anche di Philippe Coutinho. Gli esami a cui si è sottoposto ieri mattina il trequartista brasiliano hanno messo in evidenza una lesione muscolare all’altezza del bicipite femorale della gamba destra.

Un problema non da poco per una squadra che stava provando a ritrovarsi. Ora i catalani saranno costretti a mandare in campo Antoine Griezmann che, così, contro la Juventus dovrebbe fare il proprio ritorno nell’undici titolare.

Philippe Coutinho (Getty Images)

Juventus, questa la formazione del Barcellona

Senza Coutinho in attacco, i dubbi sono pochi. Ci sarà Ansu Fati che, a soli 17 anni, continua ad accumulare record su record dopo ogni partita giocata. L’ultimo è arrivato in cassione della gara contro il Real Madrid quando la sua inutile rete (ai fini del risultato) lo ha proiettato non solo in testa alla classifica del Pichichi, con quattro reti, ma anche e soprattutto a quella dei calciatori minorenni più prolifici in Liga (11). Ad oggi, più di Messi, è il ragazzino terribile a brillare in Spagna. Non una bella notizia visto che Koeman cerca ancora modo di amalgamare la squadra in vista della Juve.

Philippe Coutinho (Getty Images)