Napoli, Osimhen: “Avevo paura dell’Italia, ma qui sono felice”

napoli osimhen
Napoli, infortunio Osimhen: il nigeriano convocato a Verona?

Napoli, Victor Osimhen si confessa: “Avevo paura di arrivare in Italia, ora sono felice”

Ha convinto sin da subito, nonostante un solo gol segnato. Il Napoli ha il suo nuovo centravanti ed è il nigeriano Victor Osimhen.

L’ex Lille è entrato di diritto nella storia del club, diventando il calciatore più pagato, appunto, della storia intera della società partenopea.

Ha mostrato importanti qualità in queste prime sfide, trovando il primo gol in Serie A nella sfida contro l’Atalanta e al San Paolo. Un gol cercato e voluto, dopo la decisione di approdare in Italia. Alla sua giovane età l’esperienza in un campionato complesso come quello della Serie A. E ha parlato di questo il centravanti del Napoli, confessando le sue paure al momento della scelta di trasferirsi in Italia.

LEGGI ANCHE >>> Benevento-Napoli, Gattuso: “Niente clausole, sono libero. Su Lozano e Osimhen…”

Napoli, Osimhen rivela: “Avevo paura dell’Italia, poi ho visto questo posto da vicino e non ho potuto dire di no”

Ha parlato ai microfoni di TLN, l’attaccante del Napoli, ammettendo alcune cose in merito al suo trasferimento in terra partenopea. Una decisione molto complicata per Victor Osimhen, che non ha nascosto le proprie paure: “Vi dico la verità, avevo un po’ paura dell’Italia. Non per Napoli, non per chissà che motivo, ma era così. Per questo, quando poi ho parlato con mister Gattuso e con il presidente, mi sono poi convinto. Sono persone eccezionali, mi hanno fatto sentire subito a casa e sono andati via tutti i dubbi. Poi sono arrivato a Napoli e ho visto con i miei occhi tutto quello che mi dicevano di bello su questa fantastica città. Dopo averla vista da vicino, è diventato più facile dire di sì a Napoli e all’Italia”. 

napoli osimhen
Napoli, Osimhen e Gattuso

Napoli, le parole di Victor Osimhen

Subito stregato dall’ambiente Napoli, anche grazie alla figura importante di Rino Gattuso. Victor Osimhen ne parla così: “Per me è un sogno essere a Napoli, è diventato realtà. Giocare in un club così, con un allenatore così che è una leggenda del calcio, è un grande stimolo. Grazie a questa esperienza crescerò come uomo e come calciatore”.  

E su Juve-Napoli, Victor Osimhen parla così: “E’ una situazione delicata, so che tutto dipende dalla situazione legata al Covid-19. Io dico solo che noi volevamo giocare, contro la Juventus è una delle gare più importanti dell’anno. Sicuramente non giocare non è stato bello”.