Ultime Juventus, nuovo tampone Ronaldo: ecco quando può tornare

Ronaldo ancora positivo
Ronaldo ancora positivo al coronavirus

La Juventus è partita abbastanza forte in questa stagione, ma Pirlo ha trovato di fronte a lui diverse complicazioni, anche a causa di varie assenze. Ad oggi la situazione creata dal Covid sta condizionando tante squadre di Serie A, e per la Vecchia Signora è arrivata pochi giorni fa la notizia più brutta: anche Cristiano Ronaldo è positivo. Il campione portoghese sta facendo una corsa contro il tempo per ritornare il prima possibile in campo.

Ultime Juventus: Ronaldo positivo, oggi nuovo tampone

Tra le diverse assenze della Juventus spicca senza dubbio quella di Ronaldo. Il campiona portoghee è risultato positivo al Covid il 13 ottobre, e ora starebbe spingendo per ritornare in campo il prima possibile. Mentre il suo compagno, McKennie, sarebbe guarito, per CR ci sarà il bisogno di effettuare nuovi test: altro tampone in giornata. A questo punto, se dovesse esserci la negatività, Ronaldo potrebbe addirittura essere convocato per la sfida contro il Verona. Ovviamente si tratta di ipotesi, per quella che al momento è una corsa in tutto e per tutto. Questa la notizia riportata da Tuttosport.

LEGGI: Juventus, McKennie guarito dal Coronavirus: il comunicato (UFFICIALE)

News Juventus: Ronaldo, obiettivo Messi

coronavirus juventus ronaldo
coronavirus juventus ronaldo (www.gettyimages.it)

Cristiano si sa, non sa stare senza il calcio. Il campione portoghese sta cercando di tornare in campo in vista delle prossime sfide della Juventus, e l’obiettivo è ovviamente non perdersi la delicatissima partita contro il Barcellona. Champions League, uno contro uno con Messi, e un crocevia per quella che è la prima parte di stagione bianconera. Insomma, il target è stato ormai piazzato, con nuovi test che stesso in giornata potranno dare delle notizie più sicure.

Ronaldo-Barcellona: oggi serve la negatività

Ronaldo sta portando avanti una vera e propria corsa contro il tempo, ed esserci contro il Barcellona significherebbe tanto per lui, per la Juventus e per il tecnico Pirlo. A 4 giorni di distanza della sfida il portoghese è ancora positivo, ed è per questo che oggi c’è un assoluto bisogno di un tampone negativo. L’isolamento fiduciario è terminato nei bianconeri, ora ne manca soltanto uno e si potrà tornare a pensare al campo.

LEGGI ANCHE: Coronavirus Juventus, termina l’isolamento fiduciario: il comunicato