De Rossi: “Scudetti della Juventus? Ne hanno due in meno, Agnelli ha detto..

de rossi
Italia, De Rossi positivo al Covid-19 (Getty Images)

Il mondo del calcio continua ad essere minato e minacciato dall’emergenza Covid, ed è chiaro ed evidente di come le attività sportive stiano vivendo forse il periodo più difficile della loro storia. C’è chi si sofferma anche sullo scorso campionato di Serie A, sospeso e poi ripreso in una seconda battuta, e che ha visto trionfare ancora una volta la Juventus. A dire la sua sull’argomento e non solo, ci ha pensato Daniele De Rossi, storico ex centrocampista della Roma.

Ultime: De Rossi, che frecciata alla Juventus!

agnelli juventus

Daniele De Rossi ha parlato ai microfoni di Propaganda Live, volendo affrontare vari temi. Uno di questi riguarda la Juventus, e in particolare ad una sorta di frecciata ad Agnelli e alla Juventus: “Quanti scudetti ha la Juve? Non ricordo, il presidente Agnelli ha detto che rispettano le regole. Allora ne hanno due in meno”

Frecciatina nemmeno troppo celata per l’ex centrocampista, il quale ha fatto un chiaro riferimento alle vicende di Calciopoli di diversi anni fa.

De Rossi sulla Serie A

de rossi

La Serie A è ripartita in questa stagione, e ne abbiamo già viste delle belle. Gli stadi hanno ricominciato a ripopolarsi, nulla a che vedere con la scorsa annata, condizionata da tantissimi problemi. Campionato sospeso, stadi pieni e paura: nonostante il Covid non sia stato ancora debellato, la situazione sportiva è in miglioramento, anche in ambito internazionale. De Rossi ha infatti parlato di come alcune squadre siano state penalizzate la scorsa annata, come ad esempio la Lazio pre-lockdown. Milan invece ha giovato della pausa, con un cambio repentino che è avvenuto in modo diverso ma per tutte le squadre italiane.

Polemiche su Mancini, De Rossi: “E’ caduto”

Altre parole sono poi arrivate su un altro argomento scottante: quello del post polemico di Roberto Mancini, ct della Nazionale Italiana. L’allenatore ha infatti mandato una frecciata ai tg, in particolare sulla situazione relativa alle informazioni date sul virus. “E’ caduto, ma poi si è scusato. Io mi fido dei virologi, anche se a volte si crea un’incertezza generale”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Juventus, parla Pjanic: “Sarri? Niente fiducia, c’è stato qualche problema”

LEGGI ANCHE: Juventus, Kulusevski: “Pirlo ti trasmette fiducia. Dybala? Mi piace la concorrenza”