Ribaltone UFFICIALE: ecco il nuovo allenatore

Soddisfazioni importanti per lo sport italiano che ha deciso di fare un ulteriore salto di qualità: il ritorno del tecnico ha spiazzato tutti.

Gli amanti dello sport di tutta Italia non vedono l’ora che il campionato ricominci per vedere quale sarà la risposta del Napoli dopo l’esonero di Rudi Garcia. Il tecnico francese arrivato appena la scorsa estate ci ha messo poco a non convincere e al suo posto è stato scelto Walter Mazzarri. Primo avvicendamento pronto a stravolgere la stagione sportiva.

Ufficiale, arriva il nuovo allenatore
Arriva il nuovo allenatore, la scelta è ufficiale (Ansa) – Stopandgoal.com

Novità importanti non solo nel calcio, però, visto che in questo periodo di pausa i tifosi italiani sembrano essersi concentrati soprattutto sul tennis e sulle imprese di Jannik Sinner. Atleta classe 2002 che agli ultimi ATP è riuscito a raggiungere la finale del torneo, epico lo scontro con Novak Djokovic.

Ma non è tutto per quanto riguarda il tennis visto che lo slancio del vent’enne sembra pronto a rivoluzionare questo sport nel Bel Paese. Oltre al tennista di San Candido, altri sportivi sono pronti a calcare le sue orme e per farlo hanno pensato di scegliere un importante allenatore. Sarà questo lo scossone migliore per dare una svolta alla propria carriera? Solo il tempo potrà dirlo.

Tennis, arriva un importante allenatore: svolta per il giovane atleta

Giusto qualche settimana fa aveva fatto notizia la scelta di Marcel Jacobs, italiano vincitore dell’oro nei 100 metri alle scorse Olimpiadi che ha voglia di confermarsi anche l’anno prossimo. Cambio di staff e di città per l’atleta italo-americano che ha anche deciso di trasferirsi negli USA. Nessun cambio di residenza ma nuovo staff tecnico in vista anche per Lorenzo Musetti.

Lorenzo Musetti, svolta importante
Svolta nel tennis, la scelta di Lorenzo Musetti (Ansa) – Stopandgoal.com

Periodo non proprio idilliaco per il coetaneo di Sinner che è ora chiamato a risollevare le proprie sorti nel mondo del tennis. Per questo il giovanissimo atleta ha deciso di affidarsi all’ex leggenda, ora diventato allenatore, Corrado Barazzutti. Al termine della Coppa Davies i due inizieranno a lavorare insieme con l’obiettivo di continuare a scrivere pagine importantissime all’interno di questo sport.

Nessun cambio di ruolo ma solo una nuova presenza all’interno dello staff tecnico che si occupa di Musetti. Il proprio allenatore principale rimarrà Simone Tartarini, al suo fianco ormai da tempo, che potrà a sua volta godere di un preparatore in più. In passato Barazzutti aveva parlato molto bene di Musetti dicendo che secondo lui è l’italiano che gioca meglio anche se ha bisogno di alcune correzioni.

Impostazioni privacy