Roma, Mourinho è una furia: parole dure in diretta, il motivo

Arrivano le dichiarazioni di José Mourinho al termine della partita contro il Torino. Ecco il rammarico del tecnico portoghese che ha puntato il dito contro la squadra.

Roma: le parole di Mourinho a Dazn

Abbastanza critico il commento dell’allenatore della Roma José Mourinho dopo la sfida contro il Torino pareggiata 1-1.

“La mia espulsione è giusta, ho meritato la sanzione. Dopo la partita mi sono scusato con l’arbitro. Non voglio giudicare la sua prova, l’ho già fatto in privato con lui”.

“Abbiamo creato più negli ultimi venti minuti che in queste ultime partite. La partita di oggi è stata complicata, dopo aver fallito quasi nessuno ci credeva più. Solo una squadra unita fa ciò che ha fatto. Quando Dybala non gioca abbiamo dei limiti. Con Paulo in campo quanti punti avremmo in più? Adesso dobbiamo riposare poi ci sarà il tempo per fare le riflessioni sulla squadra e i giocatori”. 

“La mentalità la fanno i giocatori. Si parla tanto del club, dei tifosi, ma sono i giocatori a determinare tutto. Qualcuno deve fare autocritica. Adesso la speranza è riavere sempre Dybala e Pellegrini ed anche un Tahirovic che è entrato con personalità, merito anche della società che non ha tanti soldi da spendere ma che sui giovani lavora bene”. 

“Rigorista? Il problema non è sbagliare, il motivo è  quando tu puoi dare di più e non lo dai. Delle volte è una fragilità del calciatore, altre volte è perché ritieni il calcio non fondamentale nella tua vita. Belotti ha avuto il coraggio di tirare il rigore e sbagliarlo”

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Mourinho Roma – stopandgoal.com – la presse

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA >>> Roma-Torino: highlights, formazioni ufficiali e risultato live

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA >>> Calciomercato Roma: triplo colpo per Mourinho, arrivano nel 2023