Juventus, finisce sotto accusa: cambia il futuro, la decisione

Situazione terribile in casa Juventus sia dentro che fuori dal campo. Adesso la società è pronta a prendere seri provvedimenti dopo ciò che è successo.

Juventus: novità

La sconfitta contro il Benfica, con l’eliminazione dalla Champions League, ha scoperchiato il vaso di pandora. I problemi della Juventus sono usciti nuovamente fuori. I tifosi, ancora una volta, si sono scagliati contro il tecnico. All’interno della società, però, qualcuno ha individuato i veri responsabili di questo avvio di stagione pessimo.

Adesso i dirigenti sono pronti ad intervenire dopo ciò che è successo. Infatti, per la trasferta di Lecce di quest’oggi, la gara si disputerà alle ore 18 allo stadio Via Del Mare, Allegri non potrà contare su molti giocatori che non sono stati convocati per infortunio. L’ultimo, in ordine cronologico, è l’attaccante Dusan Vlahovic: uscito acciaccato dal match di Champions contro il Benfica. Pubalgia, per lui, riporta Tuttosport nell’edizione odierna. Il quotidiano torinese evidenza il numero elevato di infortuni muscolari per la Juventus in questa prima parte di stagione: nel mirino c’è lo staff atletico e medico. “Non è solo sfortuna”, il titolo scelto. Ecco le possibili mosse del club.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Vlahovic – Stopandgoal.com (LaPresse)

Infortunati Juventus: situazione terribile

Oggi la Juventus scenderà in campo a Lecce senza dieci giocatori: De Sciglio, Bremer, Paredes, Locatelli, Pogba, Aké, Di Maria, Chiesa, Kaio Jorge e out anche Vlahovic, pubalgia. Allegri deve fare i conti con i tanti assenti.

Quindici infortuni muscolari da inizio anno per la Juventus. E per i recuperi di Pogba e Chiesa la speranza è di riaverli nel 2023. Ecco perché la dirigenza ha messo nel mirino staff atletico e medico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA >>> Juventus: beffato il PSG, si chiude a 100 milioni

Staff atletico nel mirino

La dirigenza della Juventus mette sotto accusa lo staff atletico e valuta il lavoro del settore medico. Ai preparatori si contesta lo stato di forma della squadra, senza ritmo e intensità. Ovviamente le responsabilità di tutto ciò ricadono, in parte, anche su Massimiliano Allegri: ecco perché il suo futuro in bianconero è sempre più in bilico insieme a quello dei preparatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA >>> Juventus, out due titolari dopo il fallimento Champions: l’annuncio di Allegri

Infortunati Juventus – stopandgoal.com – la presse