Juventus: Allegri cambia modulo, ecco i calciatori fatti fuori

Momento complicato per la Juventus di Max Allegri che non trova più punti e nemmeno la via del gioco. Pronta una rivoluzione totale dopo la sosta delle Nazionali con il tecnico che ha deciso di cambiare.

Juventus Allegri cambia modulo
Juventus Allegri cambia modulo

Il mercato ha portato inevitabilmente la società bianconere ad andare verso una direzione precisa. Una strada che ora è pronto a percorrere anche lo stesso allenatore della Juve. Infatti, dopo la sosta delle Nazionali, difficilmente ci saranno continui altri cambi, con l’allenatore che ora sembra avere un’idea più precisa nella testa della Juve che verrà. Il club ha voglia di tornare a competere per i trofei importanti in Italia e all’estero.

Sarà decisivo l’atteggiamento della Juve e le idee che l’allenatore porterà in campo con i suoi giocatori. Serve l’ennesima genialata di Max per risollevare questa Juve che già in passato ha avuto tanti problemi, ma alla fine è sempre riuscita ad uscirne in un modo o nell’altro. I tifosi che ancora credono in lui sperano che possa trovare fuori una genialata delle sue che possa portare la società alla vittoria.

Allegri ha deciso di cambiare alla Juventus anche il modulo.

Juventus: Allegri cambia modulo, giocatori esclusi

Juventus esonero Allegri cda decisione – Stopandgoal.com – La Presse

La Juventus e Allegri tornano alla difesa a quattro con il nuovo modulo, già usato in realtà anche in passato. Ormai nessuno più è sicuro di un posto in questo momento di crisi e per questo anche attraverso il modulo potrebbero essere esclusi diversi giocatori.

Sono il 4-2-3-1 e 4-3-1-2 i moduli che potrebbero essere usati da Allegri alla Juventus. Sembra già avere le idee più chiare l’allenatore della squadra che metterà in campo nei prossimi impegni. Tra questi ci sarebbe quello subito dopo la sosta contro il Bologna di Thiago Motta. Schemi di gioco che però potrebbero portare all’esclusione di diversi giocatori importanti.

Infatti, con una difesa a 4 potrebbe esserci spazio soltanto per uno tra Danilo e Cuadrado, con Bonucci e Bremer centrali e Kostic a sinistra. A centrocampo (a 2) Paredes e Locatelli, in attesa di Pogba, ma con Rabiot o McKennie in caso di centrocampo a 3. In attacco spazio a Milik-Vlahovic se a 2 con Di Maria alle loro spalle. Per quanto riguarda il 4-2-3-1, invece, ci sarebbe la possibilità di vedere Di Maria e Kostic larghi con Milik o McKennie dietro Vlahovic. C’è attesa anche il recupero di Chiesa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus punita: all’Allianz a porte chiuse