Serie A, Roma e Inter fanno i conti con i fantasmi: e il Monza? (FOCUS)

Concluse la quinta giornata di Serie A. Fino a ieri abbiamo assistito a gare molto entusiasmanti e ricche di gol. Ribaltoni clamorosi e vittorie insperate per un primo turno che ha già mostrato pro e contro delle big e delle piccole.

Serie A: la Roma spronfonda a Udine, inizia il tracollo?

La Roma di José Mourinho inizia a perdere colpi. Dopo un inizio di stagione spettacolare, con lo show creato all’Olimpico da Dybala, Abraham e Pellegrini, oltre che dal resto della squadra, i primi problemi si sono fatti avanti. A Udine si è vista la peggior Roma degli ultimi mesi: senza idee, senza mai creare pericoli e senza attitudine al bello.

Alla Dacia Arena contro, l’Udinese si impone per 4-0 sulla Roma e mette allo scoperto i fantasmi di José Mourinho. Lo Special One non si aspettava il tracollo totale vissuto in Friuli qualche giorno fa e ha chiesto alla squadra di reagire il prima possibile. A partire già dalla sfida di questa sera contro il Ludogorets, in Europa League.

La Roma vista a Udine sembrava quella vista contro il Bodo Glimt dell’anno scorso. Il 4-0 maturato alla Dacia Arena ha mostrato tutte le difficoltà: i primi 5 minuti degni di nota, poi solo un grande uragano chiamato Sottil e bianconeri.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Mourinho Roma
Mourinho Roma – Stopandgoal.com – La Presse

Il Monza vuole andare in Serie B? Fermi a quota 0 in Serie A

Il Monza ha portato a casa calciatori utili per la Serie A che, ad oggi, non hanno svolto ancora il loro compito. L’entusiasmo alla piazza brianzola non manca e non mancherà fino all’ultima giornata ma c’è qualcosa che non va. Evidentemente il problema è da riportare a Giovanni Stroppa.

Il tecnico che ha portato il club lombardo dalla Serie B alla Serie A non ha dato idee innovative alla squadra. E la Serie B non è la Serie A. Il Monza non crea e quindi non segna ma non difende neppure bene e subisce tantissimi gol. Non è affatto difficile immaginare che tra qualche settimana si andrà verso l’esonero, con il sogno Roberto De Zerbi chiuso nel cassetto.

Il futuro del Monza si decide domenica prossima. Adriano Galliani ha confermato nuovamente Stroppa in panchina ma le prossime ore saranno decisive per il futuro del club brianzolo che deve immediatamente risalire la china per non perdere altro terreno.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie Monza: cosa succede alla panchina?

Inter, Inzaghi perde tutti i big match

Lazio, Milan e poi Bayern Monaco: l’Inter perde tutti i big match. Ad inizio stagione nessuno si sarebbe aspettato questo avvio così sconsiderato dei nerazzurri. Tre sconfitte stagionali sono già troppe, considerando che il campionato è iniziato da appena un mese. E il passaggio del girone in Champions League sembra un lontano miraggio. La prossima partita sarà già decisiva per il futuro dei nerazzurri. Zhang si sta iniziando a guardare intorno, con l’ombra di Roberto De Zerbi che mette paura a Simone Inzaghi.

LEGGI ANCHE >>> Notizie Inter: furia Zhang sul futuro di Inzaghi

Esonero Inzaghi
Inzaghi – Stopandgoal.com (LaPresse)