Serie A, cessione della big agli sceicchi: è arrivato l’annuncio

La Serie A è pronta ad accogliere le prime cordate di sceicchi come nuove proprietà dei club. Fondi qatarioti e sauditi sono pronti ad investire nel nostro calcio, anche andando ad acquistare i top club per portarli nell’Olimpo delle grandi d’Europa.

Serie A, gli sceicchi comprano la big: le ultime

Presto anche la Serie A aprirà le porte agli sceicchi. Il campionato italiano ha attratto gli affari dei magnati qatarioti che stanno per sbarcare in Italia. Il Palermo è il primo club italiano ad essere passato nelle mani del fondo degli sceicchi che controlla anche il Manchester City. Nei prossimi mesi possono diventare 2 le squadre italiane controllate dagli sceicchi.

La Serie A è diventata terra di conquista: anche gli sceicchi sono pronti ad investire in Italia. Fondi e cordate cinesi e americane hanno già investito molto nel nostro campionato, prelevando grandi società, e non sono da escludere ulteriori sorprese nel giro di mesi.

Secondo le ultime notizie di mercato, la Serie A è pronta ad aprirsi anche al mercato degli sceicchi: il Napoli è nel mirino di Al-Thani. Il potentissimo sceicco sembra intenzionato a prelevare il club di Aurelio De Laurentiis nei prossimi mesi.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Al Thani Napoli
Al Thani Napoli – Stopandgoal.com (Instagram Althani)

Cessione Napoli agli sceicchi? Cambia la scadenza della multiproprietà

La Serie A ha cambiato la norma per la multiproprietà nel calcio: De Laurentiis non dovrà scegliere subito per la cessione del Napoli o del Bari. Il club azzurro, attraverso una nota sul proprio sito ufficiale, ha comunicato la decisione del Consiglio Federale, attraverso le parole di Aurelio e Luigi De Laurentiis (rispettivamente presidente di Napoli e Bari).

“La modifica approvata dal Consiglio Federale della F.I.G.C. in materia di multiproprietà è un atto di buon senso e una scelta che dà respiro a chi in questi anni ha creduto nel rilancio del calcio investendo ingenti risorse economiche”.

De Laurentiis – Cessione Napoli o Bari?Siamo soddisfatti e contenti di questa modifica e desideriamo ringraziare tutto il Consiglio Federale, ed in particolare il Presidente della Federazione Gabriele Gravina, per l’impegno e la volontà manifestata in questa occasione. Abbiamo già comunicato alla Federazione che rinunceremo al ricorso presentato nei giorni scorsi al Collegio di Garanzia dello Sport e ad ogni altra azione anche di natura risarcitoria, perché riteniamo sia arrivato il momento di aprire una pagina nuova per il calcio italiano fondata sulla fattività e sullo spirito di collaborazione“.

LEGGI ANCHE >>> Ultime notizie cessione Napoli: lo sceicco compra il club?

Cessione Napoli agli sceicchi: ci prova Al-Thani, le cifre

Il TGR Campania ha lanciato la notizia bomba qualche giorno fa. Napoli verso la cessione allo sceicco Ahmad Bin Hamad Althani per 650 milioni di euro. Il club di Aurelio De Laurentiis, attraverso un coomunicato ufficiale, ha categoricamente smentito la notizia, bollandola come “fake news”. Ora che la multiprorietà è stata prolungata alla stagione 2028/29, De Laurentiis potrà osservare con molta più calma il mercato e aspettare offerte indecenti.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli: va via anche lui, ha cambiato agente

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis – Stopandgoal.com (La Presse)