Italia: dimissioni Mancini: il ct conferma tutto

Non è stato un anno facile per la Nazionale italiana e il commissario tecnico. Dopo il trionfo dell’Europeo è arrivata l’eliminazione per giocare i Mondiali 2022 e c’è ora l’ammissione.

Italia: addio Mancini

Mentre la Nazionale si sta preparando per un nuovo ciclo, visto quanto accaduto in questi mesi con l’eliminazione choc dai Mondiali in Qatar (la seconda edizione di fila senza Italia), c’è l’annuncio. Arriva dal commissario tecnico Roberto Mancini riguardo le sue dimissioni dalla Nazionale italiana. Una notizia che sorprende tutti per il pensiero fatto già la prima volta dall’allenatore, che in quel periodo ha avuto anche diverse offerte.

Soltanto un anno fa l’Italia era campione d’Europa. Un trionfo importantissimo per il paese che veniva da anni di sofferenza a causa del Covid. Solo pochi mesi per esultare e poi nuovamente l’incubo per la Nazionale, che già 4 anni prima non era riuscita a qualificarsi ai Mondiali con Ventura. La storia si è ripetuta di nuovo con l’attuale ct.

Mancini ha ammesso che aveva pensato di dimettersi.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Mancini dimissioni italia ammissione
Mancini dimissioni italia ammissione

Italia: dimissioni Mancini, ci ha pensato due volte

Ma a La Gazzetta dello Sport, dove si è concesso in una lunga intervista, Roberto Mancini ha ammesso di aver pensato alle dimissioni non soltanto dopo l’eliminazione dai Mondiali. E’ dopo la vittoria dell’Europeo con l’Italia che ha valutato per la prima volta la possibilità di lasciare.

Queste le parole sulle dimissioni dall’Italia di Mancini a La Gazzetta dello Sport:

«Mi sono trovato in una situazione molto difficile. Un po’ ci ho pensato dopo Wembley, ma c’era il Mondiale a poco più di un anno, è più dopo la mancata qualificazione ai Mondiali ch ci ho pensato».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia: Balotelli ritorna

Italia: Mancini costruisce il futuro

Adesso, invece, Mancini si è lasciato le dimissioni alle spalle e guarda al futuro dell’Italia con fiducia. Ancora una volta alza la voce riguardo la scelta dei club di non far giocare talenti italiani, ma allo stesso tempo sta lavorando per costruire una Nazionale importante per il futuro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia: Mancini va ai Mondiali 2022

Mancini Italia Gravina dimissioni Criscitiello
Mancini Italia