Serie A: lite allenatore-società, dimissioni pronte

Nonostante il rinnovo firmato con l’allenatore in maniera ufficiale fino al 2025 nei primi giorni di giugno, ora può arrivare una rottura tra il tecnico e la società biancoceleste. Già la scorsa estate e a gennaio l’allenatore si era fatto sentire.

Calciomercato bloccato: allenatore spazientito

Resta bloccato il mercato del club italiano che non riesce a decollare dopo l’ottima stagione appena conclusa. Il club rischia di perdere i suoi migliori giocatori di questi anni come Luiz Felipe (scadenza) Acerbi, Milinkovic Savic e Luis Alberto. Notizie che non fanno di certo piacere all’allenatore che ha ambizioni importanti e vuole migliorarsi sempre di più aggiungendo trofei al proprio palmares. Giungono novità ora riguardo l’attuale situazione della Lazio.

Sarri si aspetta una risposta importante dalla società nel giro delle prossime settimane riguardo il calciomercato in entrata. L’allenatore vuole nuovi calciatori che possano adattarsi al suo sistema di gioco e ha dato indicazioni precisa a Lotito e Tare già dalla scorsa estate.

Sono arrivati pochissimi o quasi nessuno dei giocatori richiesti dal tecnico, che però ha avuto delle promesse in queste settimane dalla società e per questo è stato raggiunto l’accordo per un rinnovo fino al 2025. Adesso però serve una risposta della Lazio visto che il calciomercato è bloccato e Sarri sta perdendo la pazienza.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Calciomercato Lazio Sarri dimissioni Lotito
Calciomercato Lazio Sarri dimissioni Lotito

Calciomercato Lazio: Sarri vuole la rosa pronta al ritiro

Come rivelato da La Gazzetta dello Sport, ci sono tanti punti interrogativi sul nuovo progetto della Lazio con Sarri che può rompere con Lotito a causa del calciomercato. Manca ancora molto alla nuova stagione, ma il rinnovo del tecnico è arrivato grazie a delle promesse che ora devono essere mantenute.

L’allenatore è stato chiaro: vuole la nuova Lazio pronta a prendere forma già prima dell’inizio del ritiro precampionato. Il club si radunerà per iniziare il ritiro estivo il 6 luglio ad Auronzo di Cadore. Ora bisognerà accelerare da parte di Tare e Lotito se vogliono accontentare con nuovi acquisti Sarri che può dire addio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Lazio: scambio col Napoli

Lazio: dimissioni Sarri senza acquisti di Lotito

Senza gli acquisti richiesti Sarri può anche rompere con Lotito e presentare le dimissioni alla Lazio. Al momento non c’è nessun pericolo, ma il tempo inizia a passare e la Lazio si trova con un mercato bloccato anche a causa delle notizie circolate in queste ultime settimane, essendo l’unica squadra con problemi di indice di liquidità per la possibile nuova norma.

Intanto, possono arrivare i primi colpi già a partire dalla prossima settimana (almeno è quello che spera l’allenatore). Ci sono Marcos Antonio che può prendere il posto di Lucas Leiva a centrocampo, mentre per la porta c’è il giovane Marco Carnesecchi, nonostante l’operazione post infortunio e lo stop di 3-4 mesi che dovrà affrontare. Si tratta con l’Atalanta. Infine, per la difesa, il club è pronto a chiudere l’ingaggio di Romagnoli e Casale per gli addii di Luiz Felipe e Acerbi. Per quanto riguarda le corsie di difesa piacciono Parisi o Emerson Palmieri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio: addio Luis Alberto

Sarri Lazio, Lapresse, stopandgoal.com
Sarri Lazio, Lapresse, stopandgoal.com