Serie A: chiesti 14 anni di carcere per un calciatore

La vicenda grave sembra essere giunta al capolinea. Adesso anche l’avvocato del calciatore esce allo scoperto dopo la richiesta fatta contro lo stesso giocatore.

Serie A: calciatore nei guai

Una doppia batosta quella di uno dei calciatori italiani più attesi in questi anni. Perché ora è in arrivo l’udienza definitiva che sancirà quale sarà il suo futuro, sia da calciatore che da essere umano. In questi anni si è parlato tanto di lui e dopo la Juventus è al Genoa che ha trovato continuità in Serie A Manolo Portanova sotto processo per stupro di gruppo nei confronti di una ragazza di Siena. Il calciatore napoletano classe 2000 quest’anno in Serie A ha giocato 24 partite e messo a segno un gol con la maglia del Genoa. Ma dopo la retrocessione in Serie B e un contratto in scadenza nel 2024, diversi club avrebbero pensato di prenderlo per tenerlo in Serie A. Ora però è in arrivo l’udienza per Portanova che può cambiargli la carriera e la vita.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

portanova processo stupro condanna
portanova processo stupro condanna

Processo Portanova: chiesti 14 anni di carcere

La vicenda riguarda i fatti accaduti a Siena nella notte tra il 30 e 31 maggio 2021, con una studentessa che avrebbe denunciato Portanova e altri ragazzi di stupro di gruppo. Ora è in arrivo la sentenza riguardo quei fatti, perché è il prossimo 21 giugno, sempre a Siena, che si terrà l’udienza con le condanne che possono essere anche tra 8 e 14 anni di carcere Per Portanova e i diretti interessati. Il giocatore vuole uscire il prima possibile da questa vicenda e per questo è arrivato una mossa da parte dell’avvocato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Processato per stupro l’ex Juventus

Portanova: processo e futuro, giorni decisivi

Portanova può essere considerato innocente e libero o colpevole e condannato da 8 a 14 anni di carcere. Ma il giocatore e il suo agente sono convinti di poterne uscire con le mani pulite. Tanto che è arrivata la richiesta di essere giudicato con rito abbreviato per poter mettersi il prima possibile alle spalle tutto. Il 21 giugno sarà un giorno importante per la vita del calciatore. Si attende quel giorno per capire quale sarà il futuro di Portanova tra il Genoa e altri club di Serie A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A: l’allenatore torna in panchina

portanova processo stupro
portanova processo stupro