Napoli, De Laurentiis in diretta: “Fatti i c***i tuoi”. Il motivo

Arrivano le dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis e non solo, nel corso della conferenza stampa Napoli per la presentazione del ritiro in Val di Sole in Trentino per la prossima estate.

Napoli: ritiro in Val di Sole, la conferenza stampa di De Laurentiis

Presentazione del ritiro del Napoli a Dimaro per la prossima stagione.

Questa la conferenza stampa Napoli del presidente Aurelio De Laurentiis e del figlio Edoardo che in un momento di sfogo, rispondendo ad una domanda di un cronista, si è lasciato andare con un volgare “Fatti i c***i tuoi”, nel momento in cui gli si chiedeva di un possibile rinnovo di partnership tra il Napoli e la Val di Sole.

Il presidente Aurelio De Laurentiis si è soffermato anche su altre tematiche relative al calciomercato Napoli per la prossima stagione.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Napoli: rinnovo Mertens, parla ADL

Nel corso della conferenza stampa Napoli del ritiro in Val di Sole, Aurelio De Laurentiis ha parlato anche di calciomercato e del rinnovo di Mertens.

“Ci dovremo rincontrare con Dries Mertens per il rinnovo. Quando ci sarà la fine della stagione ci vedremo e parleremo, farlo prima è concettualmente sbagliato”

“Anche con Luciano Spalletti ci dobbiamo incontrare per programmare la prossima stagione e gettare le basi di quelle che sono le aspettative per il prossimo mercato che passa per uscite e acquisti. Se ci fossero solo acquisti, sarebbe tutto da discutere”.

“Anguissa sicuramente ci sarà per il prossimo ritiro. Se dovessi dire adesso tutte le grandi novità che abbiamo in mente per il ritiro in Trentino non è giusto. La cosa bella per i visitatori che verranno e lo sapranno quando arriveranno. Non vogliamo renderlo scontato e banalizzato”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA >>> Calciomercato: Pjanic in Serie A, ecco chi lo sta prendendo

Napoli: pausa per il Mondiale, cosa succede in quel periodo

Durante la conferenza stampa Napoli per il ritiro in Trentino, si è affrontato anche un argomento spinoso come la pausa dal 15 al 6 gennaio per il Mondiale. Ecco cosa succederà.

“Con l’Italia esclusa dai Mondiali ci sarà un momento di stop. La squadra però non si ritroverà ad allenarsi solo alla fine della competizione. Man mano che le squadre vengono eliminate anche i giocatori torneranno a disposizione”.

“Stiamo valutando se fare qualcosa dal 23-24 novembre con altre squadre italiane. Dove? Stati Uniti, Emirati, Nord Africa; stiamo studiando e vedendo le opportunità migliori. C’è una commissione di Lega che sta valutando il tutto. Ovviamente non tutte sono obbligate a partecipare”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTA NOTIZIA >>> Calciomercato, Arnautovic in una big di Serie A: lo prendono in estate

De Laurentiis – Stopandgoal.com – La Presse