Inter, Inzaghi: “Voglio dire una cosa al Milan”

Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter, ha parlato nel corso della consueta conferenza stampa prima della gara contro l’Empoli.

Inter, Inzaghi: “Voglio dire una cosa al Milan”

Milan e duello a distanza? “Il mio compito e quello del mio staff è quello di incidere sulle nostre partite, noi pensiamo solo alla nostra squadra, senza vedere quello che fanno gli altri. Noi dobbiamo fare il nostro percorso e andare in campo dando sempre il 120%”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

inzaghi
inzaghi

Inzaghi in conferenza sull’Empoli

Empoli?
“Sarà una di quelle partite molto complicata e ricca di insidie perché l’Empoli ha qualità in campo e può fare male, che ha già centrato la salvezza . Dovremo fare una partita molto attenta perché ci confrontiamo con un club che ha dimostrato organizzazione, la squadra di Andreazzoli ora verrà qui per fare la sua partita”.

Udinese?
“Abbiamo vinto una partita molto tosta, sono molto contento per quello che si è visto ad Udine perché la squadra ha dimostrato grande di essere determinata. Volevamo questa vittoria e l’abbiamo ottenuta facendo quello che fanno le grandi squadre”.

Inzaghi sul cammino scudetto

Mentalità? “In queste ultime quattro partite la tattica non conterà quanto la testa, penso che saranno le motivazioni a mandare avanti le squadre. Ho la fortuna di avere una squadra che le motivazioni le trova da sempre, domani dovremo tirare fuori il 120% a San Siro per battere l’Empoli che sa giocare a calcio”.

San Siro? “È tutta la stagione che abbiamo un pubblico meraviglioso, domani andremo in campo e ci sarà il tutto esaurito e anche domani sono sicuro che i tifosi possano dare una grande mano, in più per fare una partita del genere servirà cuore, come hanno fatto tutto l’anno sia a San Siro, ma anche fuori casa, ad Udinese non sembrava di stare in trasferta, sono stati fantastici”.

LEGGI: Calciomercato Inter, PSG scatenato: scippo in estate ad Inzaghi

inzaghi
inzaghi