De Laurentiis sta vendendo il club: “Sono costretto”

Annuncio del presidente sul futuro del club: in molti pensavano che avrebbe venduto uno dei 2 club, in pochi immaginavano quale.

ADL ha scelto: arriva l’annuncio ufficiale

Napoli e Bari sono due piazze diverse (per titoli e ambizione) per certi aspetti molto simili. Entrambe storiche, entrambe del sud, entrambe vantano un grande seguito. In tanti quindi non erano capaci di rispondere alla domanda su quale dei due sarebbe stato venduto da ADL, costretto a farlo dal cambio di normativa nell’arco di 2 anni. Anche perché replicare a Bari quanto fatto a Napoli darebbe grandi opportunità di guadagno economico.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

ultime vendita napoli adl
De Laurentiis, stopandgoal.com, LaPresse

Oggi a DAZN De Laurentiis è uscito allo scoperto e ha serenamente annunciato che venderà il Bari: “Se continuerà ad esistere questa norma autoritaria di Gravina e noi non riuscissimo a vincere i ricorsi in atto, ce ne faremno una ragione e sarà venduto”. Nelle riflessioni del presidente evidentemente hanno pesato anche il grande bacino di utenza (tifosi) del club, che può vantare 6 milioni di aficionados.

Vendita Napoli, ci sono manifestazioni d’interesse

Forse anche a causa dell’ennesima delusione per uno scudetto mancato, alcuni tifosi del Napoli sperano in una vendita del club da parte di ADL. Tale sentimento però più che alla figura in sé dell’imprenditore romano è dovuto alla voci di un interessamento da parte di alcuni colossi dell’economia come Amazon.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Addio Spalletti, il mister vuota il sacco

Ad oggi però risulta che gli interessi dell’azienda americana in città siano per lo più dovuti alle possibilità di instaurare una collaborazione tra la sezione aerospaziale con alcuni poli scientifici del capoluogo campano.

ultime vendita napoli
Aurelio De Laurentiis, stopandgoal.com, LaPresse

Quanto varrebbe oggi il Napoli in caso di vendita?

Oggi il Napoli quindi non è in vendita, ma le cose potrebbero cambiare in un futuro. Ma quanto vale il club di ADL? Partiamo dal parco giocatori, valutato circa 500 milioni di euro da transfermarkt. C’è poi il valore del marchio, del brand, che ha un valore secondo la dirigenza stessa di 75 milioni di euro. Non sono presenti invece, strutture di proprietà come stadio o centro sportivo.

Basterebbe un’offerta da 600 milioni a far vacillare quindi il presidente? La risposta è no. Ad oggi, si dice che la cifra a cui punta l’imprenditore romano è almeno 800 milioni di euro.