Allegri, battuta infelice: “È morto”, gelo in sala stampa

Domani sera la Juventus di Massimiliano Allegri si gioca il tutto per tutto in stagione contro la Fiorentina. La finale di Coppa Italia potrebbe salvare, in parte, la stagione bianconera che non è andata come inizialmente previsto.

Allegri, battuta infelice: “È morto”, gelo in sala stampa

Massimiliano Allegri ha presentato Juventus-Fiorentina in conferenza stampa. I bianconeri partono con un grosso vantaggio dopo lo 0-1 dell’andata che ha dato al club piemontese la possibilità di giocarsi l’unico trofeo rimasto a disposizione.

In conferenza stampa, Massimiliano Allegri ha parlato anche delle condizioni di Arthur Melo dopo l’infortunio.

Arthur?Ora ho solo due centrocampisti, bastano e avanzano. Arthur è morto. Ho Zakaria e Rabiot, non ce n’è altri. Danilo in mediana è una possibilità, possiamo rivederlo. Poi c’è anche Miretti, non lamentiamoci ne abbiamo in abbondanza”.

Juventus-Fiorentina? “Domani è una partita difficile perché la Fiorentina sta attraversando un ottimo momento di forma. Stanno facendo una grande stagione. Italiano sta confermando quanto di buono fatto a Spezia l’anno scorso”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Allegri Juventus
Allegri Juventus – stopandgoal.com (LaPresse)

Juventus, Allegri criticato da Lapo Elkann: la risposta

Nelle ultime settimane, Allegri è stato pesantemente criticato per i risultati con la Juventus, anche da Lapo Elkann. In conferenza stampa, il tecnico bianconero ha parlato delle settimane complesse.

Non dico niente, non commento: Lapo Elkann è uno dei primi tifosi della Juve, in maniera affettuosa ha espresso il suo pensiero. Per quanto riguarda le critiche, siamo in un momento decisivo della stagione quindi dobbiamo pensare solo a fare. Fino al 22 maggio abbiamo 35 giorni in cui dobbiamo consolidare le prime 4 posizioni e arrivare in finale di Coppa Italia e questo lo vedremo domani sera dopo la partita, poi fare delle valutazioni in base a come abbiamo lavorato, indipendentemente dai risultati”.

Obiettivo Juventus? “Alla Juve bisogna giocare sempre per vincere, i bilanci van fatti a fine stagione. Voi fati i bilanci dei risultati, noi oltre che dei risultati dobbiamo farli su come è andata la stagione, dove bisogna migliorare”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime news Juve: ecco il nuovo numero 10 dopo l’addio di Dybala

Juve, Allegri: “Vlahovic? Ha buoni numeri”

Bonucci titolare?Sì, Bonucci giocherà titolare, così come Perin. La partita di domani non fa svoltare la stagione, ci consentirebbe di arrivare in finale e sarebbe un obiettivo importante. Alla Juve siamo sotto pressione sempre”.

Vlahovic? Ha giocato 14 partite e segnato 7-8 gol. Non possiamo giocare allo stesso modo di novembre o dicembre. Cambiano le temperature, abbiamo meno energie e le partite pesano di più”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime news Juventus: Del Piero nuovo presidente

Allegri Juve
Allegri Juve – stopandgoal.com (LaPresse)