Calciomercato: esonero immediato, arriva un tecnico italiano

Esonero a sorprese nelle ultime giornate. Secondo le ultime notizie di mercato, potrebbe arrivare nelle prossime ore la notizia dell’esonero.

Esonero immediato, arriva un tecnico italiano

Nelle prossime ore potrebbe arrivare la notizia dell’esonero dalla panchina dello Stoke City di Michael O’Neill. Il tecnico del club inglese appare sempre più minacciato dal licenziamento.

Come riportato da Football Insider, l’irlandese, 52 anni, non ha convinto al Bet365 Stadium visto il piazzamento in campionato. Lo Stoke, dopo aver ambito alla promozione in Premier League, si trova attualmente al 15esimo posto in campionato in “Serie B” inglese. Per questo motivo nelle prossime ore potrebbe arrivare il licenziamento, o, nel caso, l’addio a fine stagione. O’Neill è a capo dei Potters da novembre 2019 ed è sotto contratto fino all’estate del 2023. In estate il club inglese aveva acquistato 14 di valore, come Phil Jagielka e calciatori importanti in prestito come Josh Maja. Tutti i nuovi calciatori non sono riusciti a portar eil club inglese in lotta per la promozione. Al posto di O’Neill in panchina potrebbe arrivare un tecnico italiano.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

gattuso pirlo
gattuso pirlo

Stoke City: novità dall’Italia per la panchina?

Lo Stoke City potrebbe puntare su un tecnico italiano in panchina per rilanciarsi. Sono diversi, infatti, i profili importanti a piede libero. Dai più quotati Gattuso e Pirlo, a Di Francesco, Liverani e Walter Zenga. A questi allenatori potrebbe fare bene un’esperienza all’estero, se arrivasse la sperata promozione nella prossima stagione.

O’Neill all’ultima spiaggia

Per salvare la panchina di O’Neill, potrebbe essere decisiva la sfida di oggi contro il Blackburn Rovers. Lo Stoke poi affronterà  Queens Park Rangers, Middlesbrough e Coventry City nelle ultime tre partite della stagione. O’Neill ha portato lo Stoke al 15° e 14° posto nelle sue prime stagioni e mezzo con il club. Dopo aver trascorso nove anni alla guida della nazionale dell’Irlanda del Nord, che ha guidato alla fase finale del Campionato Europeo nel 2016, il suo lavoro in Inghilterra sembra in discussione.

LEGGI: Esonero in Serie A, c’è l’annuncio: pronto Gattuso

gattuso
gattuso