Atalanta, Gasperini polemico: “Ecco cosa hanno fatto a Lipsia”

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, ha parlato a DAZN dopo la gara contro il Lipsia di Europa League.

Intervista di Gasperini a DAZN si lamenta per il rigore

“Rimpianti? Un po’ di rimpianti ci sono, ma queste partite puoi anche perderle, c’è stato un salvataggio sulla linea. Avevamo la sensazioni di poterla vincere, martedì sarà un’altra gara e si parte da uno a uno speriamo di fare bene.

Rimessa laterale e gol? In questa stagione è incredibile, perdiamo un secondo la concentrazione, forse stavamo festeggiando, un rigore parato cosi e poi dopo succede quello. Il rigore era un rigorino. La palla va in fallo laterale e pensavamo di essere salvi ma va bene. La prestazione c’è stata, ci prepariamo al ritorno”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Gasperini
Gasperini

Gasperini sui singoli e sul cambio di modulo

“Cambio modulo? Abbiamo giocato a 4 con De Roon che era basso, ma non ha fatto il difensore, sempre il mediano, nel secondo tempo non abbiamo cambiato assetto con Scalvini, abbiamo alzato un po’. Qualcuno ha cambiato ruolo, ma tutti sono stati bravi. Chi è entrato e chi è uscito, è stata una bella gara.

Zapata? Per noi è importante che sia guarito, è già da una settimana che sta bene, lo dimostra, ha fatto un grande lavoro, il suo fisioterapista ci ha ridato un calciatore che sta bene, ora può giocare. Questa sera ha fatto una buona gara, lui come presenza aiuta anche la squadra”.

LEGGI: Atalanta, nuovi problemi per Ilicic: la confessione di Gasperini

Intervista a Gasperini a Sky Sport

“Risultato stretto? Sì, anche se nel finale siamo stati bravi ad opporci ad alcune azioni pericolose subite. Dobbiamo essere più concreti in futuro. Sassuolo? Abbiamo la nostra dimensione, la cosa più importante recuperare i giocatori che mancano. Come ho visto Zapata? Molto bene, ha bisogno solo di giocare ma da tanto alla squadra”.

Gasperini
Gasperini