Indagini Juventus, nuove accuse: Cuadrado convocato d’urgenza

La Procura di Torino continua le indagini sul caso stipendi in casa Juventus: questa mattina è stato convocato Juan Cuadrado. I bianconeri sono sotto la lente d’ingrandimento e possono rischiare multe salatissime o penalizzazioni in classifica.

Indagini Juventus: Cuadrado convocato in Procura

Questa mattina sono riprese le indagini della Procura di Torino sulla Juventus. Gli interrogatori continuano in Procura sul tema dell’inchiesta Prisma. I vertici della Juve (Agnelli, Nedved e Paratici più altri quattro) sono indagati per emissione di fatture per operazioni inesistenti e false fatturazioni per società quotate in borsa.

Nelle ultime settimane sono stati ascoltati già diversi calciatori di casa Juventus per le indagini che si stanno portando avanti.

Secondo le ultime notizie sulla Juventus, intorno alle 10 si è presentato Juan Cuadrado in Procura. Il colombiano è stato convocato per essere sentito dai pm Gianoglio, Bendoni e Santoriello sulla cosiddetta “manovra stipendi”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Juventus Cuadrado
Juventus Cuadrado – stopandgoal.com (LaPresse)

Juventus, indagini in corso: sentito Cuadrado, il motivo

Continuano le indagini sulla Juventus dalla Procura di Torino. La seconda parte dell’inchiesta “Prisma” si concentra sul taglio stipendi. Così come sulla restituzione dei soldi da parte dei calciatori della Juventus per le stagioni 2019-20 e 2020-21.

I calciatori (alcuni già sentiti) non sono indagati ma solo sentiti come persone informate sui fatti. La Procura di Torino chiede di spiegare l’accordo per il taglio degli stipendi nel 2020, in epoca Covid.

I pm indagano anche sulla restituzione di una parte degli stipendi negli anni successivi, che per configurerebbe un falso in bilancio. Cuadrado è in Procura in questo momento ma potrebber non essere l’ultimo calciatore della Juventus ascoltato per le indagini.

LEGGI ANCHE >>> Indagini Juventus: interrogatorio Dybala, ecco cosa si è scoperto

Juventus, riprendono le indagini: cosa rischia il club?

I calciatori della Juventus vengono ascoltati solo in quanto persone informate sui fatti, quindi non rischiano nulla.

Indagini Juventus, cosa rischia il club – La società che pattuisce con i propri tesserati premi o indennità in violazione delle disposizioni federali vigenti, è punita con l’ammenda da uno a tre volte l’ammontare illecitamente pattuito, a cui può aggiungersi la penalizzazione di uno o più punti in classifica.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, indagini sul caso plusvalenza: le ultime

Cuadrado indagine Juventus
Cuadrado indagine Juventus – stopandgoal.com (LaPresse)