Lazio, furia Sarri: il mister se la prende proprio con lui

Maurizio Sarri, tecnico della Lazio, ha parlato nel post partita dopo il pareggio contro l’Empoli.

Lazio: Sarri deluso nel post partita

Sarri ha parlato al termine del 3-3 contro l’Empoli nel corso di un’intervista ai canali ufficiali del club. Il tecnico della Lazio ha mostrato la sua delusione per il risultato. “Abbiamo fatto una prestazione di qualità, creato tanto, meritavamo altro. Il risultato non ci soddisfa. Sono contento della reazione che abbiamo avuto e del carattere dimostrato. Il secondo tempo è stato di un alto livello. Gare del genere non vanno pareggiate ma vinte”. 

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Sul futuro e i prossimi obiettivi: “Posso dire che il bicchiere inizio a vederlo mezzo pieno per quel che riguarda la qualità del gioco che riusciamo ad esprimere. Nelle ultime partite il livello si è alzato, abbiamo creato tanto. I margini di miglioramento sono davvero tanti”. 

Lazio Sarri

Lazio Sarri (Getty Images)

Lazio: Sarri commenta il gol annullato a Patric

Il tecnico della Lazio Maurizio Sarri se la prende con l’arbitro. Ecco quanto affermato dal mistar: “Se devo essere sincero, per me, Patric non ha preso il pallone con la mano ma col fianco. Però dico che bisogna fidarsi del Var. Su alcuni episodi siamo stati penalizzati però c’è stata una giusta reazione. Mi aspetto qualcosa di più dai giocatori dal punto di vista dell’attenzione. Serve equilibrio perché a livello di qualità siamo cresciuti tantissimo”. 

Sarri, dopo il pareggio tra Lazio ed Empoli per 3-3, si è soffermato anche sulla prova di Zaccagni: “Sta diventando importante per la squadra. In quel reparto, quello offensivo, siamo messi bene e abbiamo giocatori molto competitivi. Zaccagni è in fiducia, sta bene e lo dimostra”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Lazio: è finita, sta firmando ora

calciomercato Lazio sarri
calciomercato Lazio sarri
© Marco Rosi / Fotonotizia