Juventus, tegola Covid: il comunicato dei bianconeri, è un titolarissimo

Un titolarissimo di Max Allegri, della Juventus, non si è allenato questa mattina. L’emergenza Covid colpisce anche i bianconeri, in forte apprensione per quella che sarà la gara da giocare il 6 gennaio contro il Napoli, all’Allianz Stadium.

Juventus, tegola Covid: l’annuncio dei bianconeri

La Juventus torna a lavoro, nella settimana che precede la sfida di alta classifica contro il Napoli, per l’obiettivo Champions League. Nel giorno dell’Epifania sono diversi i problemi per il Napoli, ma non solo per la società azzurra. Anche la Juventus vive un problema con i casi di Covid perché sono proprio i bianconeri a rivelare le ultime news in casa Juve.

Giorgio Chiellini non ha svolto la seduta di allenamento a casa di un contatto diretto con un positivo al Covid. Molto presto giungeranno aggiornamenti in merito all’esito del suo tampone.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Juventus, Chiellini assente “causa Covid”: il comunicato

Arriva un comunicato sul report di allenamento, la Juventus annuncia l’assenza di Giorgio Chiellini a causa di una positività al Covid. Un diretto interessato, a contatto con il capitano bianconero, non ha permesso al difensore bianconero di sostenere regolarmente la seduta di allenamento con il gruppo, agli ordini di Massimiliano Allegri. Ecco quanto annunciato dalla Juve: “Juve a lavoro verso il 2022, i bianconeri hanno sostenuto l’allenamento nel pomeriggio allo Juventus Training Center. Assente Giorgio Chiellini, a causa di contatti con una persona positiva al Covid-19“.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, senti Chiellini: “Ho chiamato Koulibaly”

Italia Giorgio Chiellini
Juventus, Giorgio Chiellini (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Chiellini amareggiato: “Cancelliamo tutto”

Ultime Juventus, Chiellini assente e non solo: l’annuncio

Chiellini assente causa Covid, ma altri giocatori non si sono allenati oggi con la Juventus. Si tratta dei sudamericani, che arriveranno domani e saranno a disposizione della Juve. Il timore riguarda possibili ulteriori contagi perché, nelle diverse squadre di Serie A, non si placa il problema legato proprio agli stessi contagi che, in Italia, stanno aumentando a dismisura. Non è da escludere un caso simile a quello di Udinese-Salernitana, con un nuovo match rinviato.

Chi vince il Pallone d'Oro?
Bonucci, Chiellini e De Ligt