Maurizio Zamparini ricoverato d’urgenza: è grave

Il mondo del calcio italiano è in apprensione per le condizioni di salute di uno dei più noti presidenti di club: all’età di 80 anni, l’ex patron del Palermo Maurizio Zamparini, è in ricovero d’urgenza all’ospedale di Udine.

Preoccupazione per le condizioni di salute di Maurizio Zamparini: ecco cosa è accaduto

Trepida attesa per Maurizio Zamparini che è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale di Udine dove è attualmente sotto osservazione in condizioni di salute molto preoccupanti e delicate.

L’ex presidente del Palermo, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, Maurizio Zamparini dopo una complicazione improvvisa, si è sottoposto ad un’operazione chirurgica ed ora si trova in terapia intensiva. Non si tratterebbe di Covid.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

ultime zamparini
Maurizio Zamparini (Getty Images)

Maurizio Zamparini, ad ottobre 2021 la morte del figlio Armando

Ore d’ansia per tutta la famiglia Zamparini che qualche mese fa, ad ottobre 2021, era stata colpita da un forte lutto con la scomparsa di Armando, 23 anni,  deceduto nella sua abitazione di Londra. Armandino, chiamato affettuosamente dal papà Maurizio, era figlio dell’ex presidente del Palermo.

Una vera e propria mascotte della società di calcio siciliana visto che, durate l’era Zamparini, era sempre presente ai ritiri della squadra e alle partite allo stadio Renzo Barbera di Palermo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lutto nel mondo del calcio: muore a Londra Armando Zamparini

ultime zamparini lutto
Maurizio Zamparini (www.gettyimages.it)

Maurizio Zamparini, volto noto del mondo del calcio. Da Dybala a Pastore, le sue scoperte

Maurizio Zamparini è stato uno dei presidenti che ha conquistato la scena del calcio italiano sul finire degli anni ’80 fino al 2018 quando ha ceduto la società del Palermo. 

Zamparini da giovane fu anche calciatore ma la sua carriera non brillò del tutto: si ritirò a 20 anni, dopo aver raggiunto l’Interregionale. Successivamente divenne un brillante imprenditore, più precisamente si specializzò nel settore immobiliare.

Il calcio però è sempre stata la sua più grande passione. Diventa prima presidente del Pordenone e poi del Venezia, di cui è stato proprietario fino al 2002, portando il club dalla C2 alla Serie A. Nel 2002 acquista il Palermo dove resta patron fino al 2018.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Stasera in tv calcio, tutte le partite in diretta di oggi lunedì 27 dicembre

Zamparini è diventato noto nell’ambiente calcistico per il suo modo di fare, definito da tanti un vero e proprio “mangia-allenatori”, in quanto nella sua carriera ha esonerato moltissime volte il tecnico della squadra. Tra Venezia e Palermo ha cambiato 66 allenatori in 32 anni di calcio.

Grande intenditore, Zamparini ha sempre avuto validi dirigenti al suo fianco come Beppe Marotta e Walter Sabatini. Scopritore di tantissimi talenti, da Recoba a Pastore fino a Cavani, Dybala e Vazquez, con il Palermo che sotto la sua presidenza è arrivato a giocarsi anche un posto in Champions League.

lutto zamparini
Zamparini (Getty Images)