Addio Messi, un compagno svela tutto – ANTEPRIMA

Si parla dell’addio di Leo Messi ed arriva una rivelazione da parte di uno dei suoi attuali compagni di squadra al PSG che farà molto discutere.

Addio Messi, una decisione che fa discutere

In estate il movimento di mercato che ha fatto certamente più rumore è stato l’addio di Lionel Messi al Barcellona, dove riteneva ormai conclusa la sua esperienza. Non tutti hanno però compreso appieno la sua scelta pensando che fosse stata una decisione “di comodo” finire in una rosa ricca di campioni in cui non avrebbe avuto grandi difficoltà a mettere in evdenza le sue doti.

Messi Al Khelaifi
Lionel Messi (Foto: Getty Images)

Chi pensa che l’argentino stesse portando avanti una trattativa in gran segreto cercando di puntare a un ingaggio più alto deve però ricredersi. Il vincitore del Pallone d’Oro, infatti, sembrava intenzionato in un primo momento a continuare n blaugrana, ma si è poi reso conto che non c’erano le condizioni per poter continuare.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

L’addio di Messi al Barcellona comunicato su Whatsapp

A rivelare come sia nata la scelta di Messi di dare l’addio al Barcellona è stato Leandro Paredes, suo compagno di squadra e grande amico della “Pulce“. Il centrocampista non ha nascosto il suo stupore nel momento in cui è venuto a conoscenza della decisione del Pallone d’Oro.

Lionel Messi PSG
Lionel Messi PSG (Getty Images)

Lui è stato tra i primi a essere informato: “Due giorni prima del suo arrivo al Paris Sant Germain eravamo insieme in vacanza. Noi e altri sapevamo del suo rinnovo con il Barcellona. Poi ci è arrivato un messaggio a sorpresa in cui ci informava del suo arrivo al PSG. E’ stata quindi una notizia inaspettata” – ha detto in un video diffuso in anteprima dal club.

LEGGI ANCHE >>> PSG: via Pochettino per colpa di Messi, ecco il nuovo allenatore

Messi al PSG, un rendimento intermittente

Chi si aspettava che Leo Messi al PSG potesse essere la ciliegina per la squadra guidata da Pochettino ha dovuto ricredersi. L’argentino, infatti, non è ancora riuscito a trovare la continuità in fase realizzativa.

PSG, infortunio e lite con Messi
Lionel Messi (Getty Images)

L’ex numero dieci è stato impiegato a corrente alternata, alcune volte anche per un ritardo di condizione e questo non ha fatto altro che alimentare le polemiche da parte di chi ritiene non così meritato il premio di France Football. Nonostante questo, i parigini sono tornati a dominare in Ligue 1, cosa che non era riuscita nella scorsa stagione. Ben diverso è stato invece il suo apporto in Champions, dove evidentemente le motivazioni la fanno da padrone.