Juventus, Allegri spiazza tutti: “Ecco cosa è successo con Morata”

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, ha parlato nel postpartita dopo la vittoria contro il Genoa.

Juventus: Allegri e la rivelazione su Morata

Allegri ha parlato ai microfoni DAZN dopo la vittoria contro il Genoa. Il tecnico ha parlato anche della sostituzione di Morata.

Morata? L’ho tolto perchè era ammonito, non è successo niente. Ha fatto una bella partita. Possiamo solo che migliorare dal punto di vista realizzativo”

“Difensivamente? Bentancur? Insieme a Locatelli fanno quantità e qualità. Rodrigo è più quantità, bravo anche a giocare nel corto e sta migliorando sul lungo. Credo che debba essere completo, i centrocampista devono essere bravi ad innescare le punte. Dybala? Tanti gol li ha fatti a rimorchio, le sue caratteristiche sono di giocare in quella zona di campo. Nella fase di costruzione i tre davanti hanno libertà di muoversi. Kulusevski è un po bloccato, Bernardeschi ha più agevolazione. Vi sentite da zona Champions? In questo momento siamo quinti”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Juventus
Juventus

Juventus-Genoa: le parole di Dybala

Anche Paulo Dybala ha parlato nel postpartita dopo la gara vinta contro il Genoa.

“Stasera penso che abbiamo dominato per tutta la partita, dopo il gol di Cuadrado abbiamo giocato con più tranquillità. Dovevamo segnare prima e chiudere la gara, poi per fortuna abbiamo fatto il 2-0 dopo. Sei l’uomo chiave della Juventus? Io mi alleno sempre per giocare al meglio, poi però a volte se giochi ogni 3 giorni capita di non essere in forma. Ora sappiamo cosa fare per continuare al meglio, dobbiamo vincere per avvicinarci sempre di più alle prime della classifica. Rinnovo? La società adesso ha altre cose a cui pensare”

Juventus-Genoa: le formazioni ufficiali, risultato live e highlights

Juventus, Paulo Dybala (LaPresse)

Ultime Juventus: le parole di Cuadrado

Infine ha parlato nel postpartita anche Cuadrado, autore di uno splendido gol.

“Già in allenamento avevo provato questo tipo di traiettoria da calcio d’angolo. Dobbiamo credere fino alla fine anche allo Scudetto, pensare gara dopo gara ad avvicinarci a quelle davanti. Cerchiamo di fare quello che ci chiede Allegri, ci stiamo riuscendo piano piano”

POTREBBE INTERESSARTI: Juventus-Cavani, ora si può: il Matador torna in Italia

Cuadrado
Cuadrado (LaPresse)