Lazio, Sarri polemico con l’arbitro: “Scandaloso, c’era un fallo netto”

All’Olimpico termina con Lazio-Udinese il 15esimo turno di Serie A. Finisce 4-4 tra la squadra di Maurizio Sarri e quella di Luca Gotti. La classifica vede i bianconeri fare un bel balzo in avanti in ottica salvezza mentre non fa felice i biancocelesti in zona Champions.

Lazio, Sarri: “

Al termine del match tra Lazio e Udinese, Maurizio Sarri ha analizzato il rocambolesco pareggio maturato all’Olimpico. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

Abbiamo fatto un primo tempo in confusione. Eravamo attivati ma eravamo poco ordinati per mettere a posto quello che di brutto aveva fatto a Napoli. Per fortuna caratterialmente abbiamo avuto una bella reazione ma ci rimane il rammarico per un pareggio subìto al 97′ in una situazione che, rivedendola, non capisco perché non ci abbiano dato fallo su Zaccagni. Gli hanno trattenuto il braccio. Peccato perché vincerla in questo modo, dopo un grande recupero, sarebbe stato un grandissimo segnale. Non siamo stati nemmeno fortunati ma se non troviamo solidità, essere sfortunati diventa facile”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Sarri Lazio
Sarri Lazio (Getty Images)

Sarri a DAZN: “Ci manca ordine, siamo illogici”

Troppi alti e bassi?Ormai è palese che abbiamo momenti illogici durante la partita. In alcune scelte siamo troppo istintivi e umorali, stiamo cercando pian piano a farla ragionare sempre di più”.

Cosa manca alla Lazio?Per essere in grado di riaggredire la palla persa, bisogna tenere certe posizioni sotto la linea della palla altrimenti la fasde difensiva diventa tutta di rincorsa. Nei primi 20′ abbiamo solo rincorso gli avversari senza palla. Per istinto, in molti vanno a giocare sopra la linea della palla e sulle palle perse siamo costretti a rincorrere all’indietro. Questa sera, poi, c’è anche un gap fisico importante con l’Udinese”.

LEGGI ANCHE >>> Lazio-Udinese, Sarri e Gotti pareggiano: gli highlights

Esonero Sarri dimissioni lazio
Sarri lazio (Getty Images)

Sarri: “Ero arrabbiato, poi hanno capito”

Cosa ha detto nell’intervallo? “Ero arrabbiato, non ho visto l’ordine richiesto. Ma gli ho anche detto che c’erano margini per riprendere la partita. Mi sono sembrati convinti e alla fine bastano due parole nell’intervallo per far capire alla squadra cosa vuoi”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime news Lazio: Sarri perde il suo pupillo

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)