Pallone d’Oro, Figo annuncia il vincitore: “Lo so per certo”

Pallone d'Oro 2021
Pallone d'Oro 2021

La prossima settmana sarà assegnato il Pallone d’Oro 2021: chi sarà il vincitore? Luis Figo ha parlato del premio che ha vinto nel 2000.

Pallone d’Oro 2021, Figo annuncia il vincitore:

Il vincitore de Pallone d’Oro 2021 sarà svelato il 29 novembre. Dopo la mancata assegnazione del 2020, i grandi campioni sono tornati a sperare di vincere il premio più importante a livello individuale.

Chi vincerà il Pallone d’Oro? Il 29 novembre a Parigi sarà annunciato ufficialmente e ormai la lista dei candidati principali si è ridotta a 3-4 elementi.

Luis Figo ha detto la sua sul vincitore del Pallone d’Oro 2021, lui che è un esperto, visto che lo vinse nel lontano 2000.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Pallone d'Oro 2021
Pallone d’Oro 2021

Pallone d’Oro, Figo sicuro: “Lo merita Lewandowski”

All’evento “A tu salud”, Luis Figo ha parlato del Pallone d’Oro e del possibile vincitore. L’ex stella di Real Madrid, Barcellona e Inter, tra le altre, ha stilato la lista dei suoi preferiti alla vittoria del premio.

“Penso che l’anno scorso non l’abbiano dato a Lewandoski per via del Covid ma se lo meritava. Forse sarebbe uno di quelli che se lo merita ancora Poi ci sono i soliti, Messi, Cristiano Ronaldo o Benzema, che ha una carriera incredibile. Lui può sicuramente vincere questo premio ma è complesso perché a votare c’è tanta gente”.

Ronaldo Pallone d’Oro?Cristiano è il migliore e anche in questa stagione complessa per il Manchester United sta dimostrando di avere ancora grandi numeri“.

LEGGI ANCHE >>> Pallone d’Oro 2021: dalla Russia incoronano Lewandowski

Robert Lewandowski Pallone d'Oro
Robert Lewandowski Pallone d’Oro (Getty Images)

Figo: “La Superlega è già morta”

Oltre al Pallone d’Oro, Luis Figo ha parlato anche della Superlega e dei problemi che stanno nascendo in questo periodo sulla competizione.

“La Superlega è morta. La Champions League è un sistema che si è costruito 70 anni fa e che logicamente dovrà evolvere insieme alla società e al calcio. La UEFA non è contro nessuna squadra, perché nessuno ha escluso quelle squadre dalle competizioni. Hanno optato per una competizione in cui beneficiano solo 20 squadre ed è logico che le altre, e il mondo del calcio in generale, sono contro questa situazione”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime news Pallone d’Oro: svelato il vincitore

calciomercato lewandowski psg
Robert Lewandowski (Getty Images)