Calcio in lutto, ha cambiato per sempre la storia di Gattuso e Materazzi

Il mondo del calcio è in lutto oggi, in merito alla scomparsa di una figura importantissima del calcio degli anni ’90-2000.

Lutto nel calcio, morto Pieroni: il cordoglio

È lutto nel mondo del calcio, è scomparso a 76 anni, Ermanno Pieroni. L’ex dirigente storico di un club del calcio italiano, ci ha lasciati, nella giornata in cui un’altra grande figura dello sport nostrano e del giornalismo, è venuto a mancare.

Ermanno Pieroni è morto a causa di una lunga malattia ed è indelebile il suo passaggio nel mondo del calcio, vissuto con diversi ruoli all’interno dello stesso sport.

Come rivelato dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, Ermanno Pieroni si era trasferito ad Ascoli, dove stava combattendo contro un male inguaribile.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Lutto nel calcio, è venuto a mancare Pieroni: lanciò Materazzi e Gattuso

L’ex dirigente del Perugia divenne una figura storica, accanto del patron Gaucci. Le sue intuizioni geniali da grande conoscitore del calcio. Dietro al nome di Gennaro Gattuso e Marco Materazzi, c’è infatti il merito di Ermanno Pieroni, dirigente che riuscì a capire l’elevata portata dell’operazione che li legava al mondo del calcio dei grandi. Altro innesto importante fu quello di Nakata, nel corso della sua esperienza dal ’93 al 2000. Un cammino dalla C alla Serie A per il Perugia, che è diventata una squadra “storica” e ancora ricordata negli anni attuali, grazie proprio al suo contributo.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo del giornalismo: è morto Giampiero Galeazzi

Lutto nel calcio, è morto Pieroni
Lutto nel calcio, è morto Pieroni (LaPresse)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lutto nel mondo del calcio: aveva solo 28 anni

È morto Pieroni, divenne anche presidente dell’Ancona

Una figura importante del calcio italiano è venuta a mancare. Ermanno Pieroni divenne ancora presidente dell’Ancona, precisamente negli anni 2000 il suo approdo al club, del quale era prima un semplice direttore sportivo e poi riuscì a prelevarlo. Nell’esperienza ad Ancona riuscì a piazzarsi in Serie A, portando il club praticamente dalla C 2 fino al massimo campionato italiano.

Suicidio Uruguay calcio in lutto
Lutto nel mondo del calcio, è morto Pieroni