Lazio, Sarri svela un retroscena di mercato: “Lo volevo con me, ma ora…”

Sarri Lazio
Sarri Lazio (Getty Images)

L’undicesima giornata di Serie A inizia con un bel pareggio tra l’Atalanta di Gasperini e la Lazio di Sarri. Al Gewiss Stadium va in scena una sfida al cardiopalma che, però, regala un solo punto in classifica alle due società.

Lazio, Sarri svela un retroscena di mercato

Al termine del match tra Atalanta e Lazio, Maurizio Sarri ha analizzato il pareggio. Ecco le sue parole ai microfoni di DAZN.

Luis Alberto ha fatto una partita seria, da centrocampista vero con grande partecipazione difensiva. Comincia a metterci anche quel po’ di qualità in più rispetto agli altri”.

Cataldi?Danilo è un calciatore con ottime qualità tecniche. Me lo ricordo quando ero ad Empoli ho cercato di portarlo lì ad ogni modo. In passato ha avuto difficoltà in quel ruolo perché non era molto concentrato. Ora sta migliorando molto. Poi è molto dinamico e i suoi miglioramenti sono sotto gli occhi di tutti”.

Sarri Lazio
Sarri Lazio (Getty Images)

Sarri a DAZN: “Ho visto la ‘mia’ Lazio”

Lazio più fluida?Sì, mi sembra di sì. Probabilmente all’inizio certe richieste bloccavano i ragazzi ma pian piano stanno iniziando a recepire tutto e spero che il prima possibile ci siano maggiori automatismi”.

Gol nel finale?Lascia l’amaro in bocca perché la partita sembrava vinta. Però i gol all’ultimo secondo fanno parte del calcio. L’amaro in bocca me lo lasciano le partite di Bologna e Verona. Oggi siamo stati sfortunati perché abbiamo subito i 2 gol al termine. Ma c’è stato un passo in avanti dal punto di vista della prestazione e come mentalità”.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta-Lazio, Gasperini e Sarri pareggiano: gli highlights

calciomercato Sarri Lazio
Lazio, Maurizio Sarri (Getty Images)

Sarri: “Immobile è generosissimo e letale”

Immobile?Ciro è un generoso, riesce a stare con la testa nella partita per 95 minuti. E’ un attaccante molto complesso per ogni difensore. Non ti puoi permettere nemmeno un secondo di disattenzione. Torna spesso anche in difesa, secondo me anche troppo. Lui non molla niente e a volte devo frenarlo”.

Cosa vorrebbe vedere dalla Lazio?Giocare contro l’Atalanta non è mai semplice, soprattutto da dietro palla a terra. Dal punto di vista del palleggio possiamo fare di più. Ma questo arriva solo quando mentalmente sei dentro la partita al meglio. Se arriviamo a questo step, potrebbe arrivare una facilità maggiore per il palleggio”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Lazio: Sarri e Luis Alberto ai ferri corti? Le ultime

Intervista a Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)