Roma, Mourinho dopo il Napoli: “Vi racconto una cag***a grossa”

Mourinho
Cagliari-Roma: risultato live, formazioni e highlights (Getty Images)

Josè Mourinho, tecnico della Roma, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a DAZN dopo la gara contro il Napoli.

Intervista a Josè Mourinho a DAZN dopo la gara

“Primo pareggio? Per me è stata una grande partita, la sensazioni che ho avuto è che c’è stata attenzione e partita di alto livello. Zero a zero mi sembra zero, uno a zero per noi sarebbe stato bene, uno a zero per loro sarebbe stato bene. La partita è stata dura per noi e per loro, gara di alto livello ed intensa, non c’è stata paura ma rispetto e concentrazione da parte di tutti. Grande sforzo da parte di tutti i calciatori. Secondo me la partita è stata di alto livello”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Roma-Napoli: le parole di Mourinho nel post-partita

“Fase difensiva? Menomale che non parlate dell’ultima gara, penso che i due terzini stanno migliorando molto. La copertura in diagonale e di Cristante è buona. Uno si sente a suo agio ad uscire perchè l’altro da copertura. In questa gara ovviamente era importante, con gli esterni a chiudere lo spazio. Anche oggi per la posizione di Fabian, Pellegrini si è abbassato. Abbiamo fatto più un gioco con Abraham solo tra i centrali. La gara era intensa, i calciatori erano stanchi, una cosa che a me piace. Loro vanno in modo diretto. Quando noi ci abbassiamo loro vengono dentro con Insigne e Politano ed i centrocampisti dovevano chiudere. La gara è stata dura. Abbiamo avuto le nostre occasioni, loro hanno avuto le loro occasioni”.

Rosso? “La partita è stata quasi unica, non capisco perchè del cartellino rosso. Non ho detto niente di speciale e nessuna parola, non ho detto a nessuno di andare a fare la passeggiata. Noi due abbiamo preso un rosso, ma la partita non è stata dura per l’arbitro, lui ha fatto un lavoro positivo ed equilibrato, hanno partecipato ad una gara dove nessuno è felice”

Partita? “Quando si fa una ca***** grossa come la nostra, poi resti concentrato, noi volevamo vincere e anche io sono stanco.

Sono cose di spogliatoio, ho lasciato tutti in tribuna ma conto di recuperarli. Insigne è un ragazzo molto divertente, gli ho detto di lasciare l’arbitro tranquillo e di giocare che è bravo. Grazie per le parole, siete più onesti voi che in Inghilterra ma lasciamo stare”.

LEGGI: Roma, colpo straordinario dal Manchester City: arriva in estate

calciomercato roma mourinho addio
calciomercato roma mourinho addio