Lazio-Inter, continuano i veleni: stoccata di Sarri

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Alla vigilia della prossima partita della Lazio, il tecnico Sarri ha toccato vari argomenti, tra cui gli episodi della gara contro l’Inter.

Sarri attacca l’Inter in conferenza: “Sono esterrefatto…”

Il tecnico della Lazio, in conferenza stampa pre Marsiglia ha voluto fare una frecciatina all’Inter. Ecco le sue dichiarazioni: “Io per un dito minaccioso ho preso due turni di squalifica. Sabato abbiamo visto anche peggio: sputi, calci, liti e non sono arrivate squalifiche per nessuno. Mi chiedo perché sia successo questo e non riesco a darmi una spiegazione”.

E continua: “Sono davvero esterrefatto, a questo punto penso solo che il mio dito sia estremamente pericoloso. Non c’è altra spiegazione oltre questa”.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Intervista a Maurizio Sarri
Maurizio Sarri, le parole di Dal Pino (Getty Images)

Lazio, Sarri sul calendario: ” É troppo stressante…”

Oltre a parlare dell’Inter, il tecnico della Lazio ha voluto anche dire la sua sulla questione calendario. “Ci sono troppe partite da giocare. Con questi troppi impegni ravvicinati, l’Europa League è quasi ingiocabile. Credo che il calendario di questa stagione sia stato fatto con troppo leggerezza. Quando allenavo il Chelsea, potevo permettermi di cambiare 10 giocatori tra Premier ed Europa League ed il livello rimaneva sempre altissimo”.

Calciomercato Lazio Luis Alberto
Esultanza Lazio (Getty Images)

“A Roma non posso, lascerei dunque perdere il confronto con il calcio inglese. Questo è infatti di un altro livello semplicemente. É un confronto impari, è come paragonare la NBA al Basket Italiano, che è pure bellissimo, ma…”.

juric sarri
L’abbraccio tra Simone Inzaghi e Maurizio Sarri prima di Lazio-Inter

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio, rottura clamorosa con Sarri: non si è allenato

Altro argomento toccato seppur minimamente, riguarda anche le polemiche per le decisioni arbitrali: “Quando allenavo in Premier League, gli arbitri erano nettamente inferiori rispetto a quelli che abbiamo in Italia, però non c’erano tutte queste polemiche. Nessuno si lamentava se sbagliavano, serve dunque un cambio di mentalità anche nel nostro Paese”.

Sarri sul Marsiglia: “Sarà una partita difficile…”

Sarri, infine ha voluto chiosare anche sul Marsiglia, prossima avversaria della sua Lazio in Europa League: “Sarà una partita difficile. Conosco molto bene Milik, perché l’ho allenato quando ero a Napoli e so cosa è capace di fare. Il Marsiglia, tra l’altro, è una squadra rocciosa, rognosa da affrontare, forte tecnicamente e tatticamente. Domani mi aspetto una battaglia sotto tutti i punti di vista”.