Lo hanno esonerato: ecco chi arriva in panchina

Crespo
Crespo

Tanti movimenti di mercato, anche per quanto riguarda gli allenatori. In questo momento il calciomercato parla soprattutto di panchine, ed in particolare di esoneri. Prima parte di stagione in cui vanno tirate le prime somme, con qualche ribaltone già avvenuto.

Calciomercato: esonero immediato, ecco il sostituto

Prima parte di stagione ormai passata già da diverso tempo, soprattutto in Brasile, dove si gioca già da parecchie giornate. Nelle ultime ore intanto è trapelata la notizia dell’esonero di Hernan Crespo, sollevato dal suo incarico alla guida del San Paolo. L’allenatore argentino si era laureato campione paulista con il club ad inizio stagione, ma i recenti brutti risultati non gli hanno permesso di continuare la sua avventura alla guida della squadra brasiliana. Esperienza quindi terminata in malo modo per l’ex attaccante argentino, il quale sarà sostituito da Rogerio Ceni, proprio ex San Paolo che era approdato al Fortaleza. Delusione per Crespo quindi, che nonostante la conquista del titolo paulista (che non arrivava dal 2005), non si è guadagnato la riconferma dopo l’eliminazione anche in Coppa.

“ll São Paulo Futebol Clube informa che Hernán Crespo lascia il comando tecnico della squadra questo mercoledì. La decisione è stata presa di comune accordo dopo un colloquio tra l’allenatore e il direttivo del Tricolore”

Tutte le news sul calciomercato italiano e e non solo: CLICCA QUI

Crespo
Crespo

Ultime: delusione in panchina, risultati disastrosi per l’allenatore

L’argomento più caldo del momento è quello dell’esonero, con tanti tecnici che sono finiti sul banco degli imputati in questo ultimo periodo. Hernan Crespo è stato esonerato dal San Paolo dopo dei brutti risultati: 53 gare, soltanto 24 vittorie, 19 pareggi e ben 10 sconfitte. Inoltre il club paulista è 13esimo in classifica, ed è stato eliminato dalle Coppe.

LEGGI ANCHE: Serie A: esonero immediato, ribaltone in corso

Mercato: Crespo in Serie A?

Il futuro di Hernan Crespo resta più incerto che mai, e dopo l’addio al San Paolo potrebbe aprirsi per lui una porta in Serie A. L’ex attaccante è molto legato al campionato italiano, e chissà che non possa esserci una grande chance. Il tutto però soltanto in caso dovesse saltare qualche panchina nell’immediato. 

POTREBBE INTERESSARTI: Serie A: terzo esonero, l’annuncio ufficiale del Presidente

Calendario Serie A 2021 22 sorteggio