Ufficiale: Ranieri torna in panchina, ha firmato un biennale

calciomercato ranieri cagliari
calciomercato ranieri cagliari

All’età di 70 anni Claudio Ranieri torna ad allenare: dopo l’esonero, il presidente ha deciso di puntare su di lui.

Annuncio ufficiale del club, ecco Ranieri

Dopo una serie di rifiuti, alla fine il mister romano ha detto sì. Ha deciso di tornare dove è stato bene e soprattutto dove ha vinto. La Premier League si può dire gli porti bene e così, se non proprio conquistare il titolo, spera di risollevare il club dei Pozzo. Claudio Ranieri infatti è il nuovo allenatore del Watford.

Il 70enne ha firmato un contratto di due anni  con gli Hornets (Vespe in italiano) dopo aver rifiutato gli approcci di diversi club italiani nelle ultime settimane e prende il comando di una squadra che ha raccolto sette punti nelle prime sette partite sotto la precedente guida di Francisco Muñoz. Lo spagnolo è diventato il sesto allenatore a lasciare il club dall’estate del 2017 nonostante abbia portato il Watford alla promozione la scorsa stagione.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

Calciomercato Ranieri al Lille
Claudio Ranieri (www.gettyimages.it)

Watford, annunciato anche lo staff di Ranieri

Al Watford Ranieri sarà affiancato dagli assistenti allenatori Paolo Benetti (che lo accompagna da anni ormai) e Carlo Cornacchia e dal preparatore atletico Carlo Spignoli. La sua prima partita alla guida della nuova squadra sarà in casa contro il Liverpool il prossimo 16 ottobre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Quell’ultimo assalto a Ranieri da parte del suo ex club

Ranieri e la Premier: storia di un grande amore

Prima di arrivare al Watford, Ranieri ha lavorato l’ultima volta in Inghilterra durante la stagione 2018-19, quando è subentrato al Fulham a novembre ma ha vinto solo tre delle sue 17 partite in panchina prima di essere esonerato nel febbraio successivo e sostituito da Scott Parker.

calciomercato fiorentina ranieri
Claudio Ranieri (www.gettyimages.it)

Ovviamente è il suo precedente periodo al Leicester ad avergli dato molto più successo, portandolo notoriamente al titolo della Premier League nel 2016 prima dell’esonero nella stagione successiva per essere arrivato con soltanto un punto sopra la zona retrocessione nonostante fosse campione in carica. Ranieri ha anche portato il Chelsea al secondo posto nel suo primo incarico in Inghilterra tra il 2000 e il 2004.