Esonero in arrivo: sarà Shevchenko il suo sostituto

Milan Shevchenko
Milan Shevchenko

Andriy Shevchenko era in attesa di una nuova opportunità professionale e si è materializzata nelle ultime ore dopo le voci sull’esonero.

Andriy Shevchenko torna in panchina: le ultime

A riferire le ultime in merito all’ex bomber del Milan è il Sun: l’ex tecnico dell’Ucraina è rimasto affascinato dalla proposta di uno dei club più storici d’Europa, dove la situazione dell’attuale allenatore non è delle più facili e quindi è probabile che alla fine venga cacciato. Potrebbe esserci il Celtic Glasgow quindi nel futuro di Andriy Shevchenko, che secondo i media britannici potrebbe prendere il posto di Ange Postecoglou.

In particolar modo, i tabloid aggiungono che allenare Oltremanica è sempre stato un sogno per il tecnico ucraino, che ricordiamo ha vestito anche la maglia del Chelsea.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI

ultime milan shevchenko
Kakà e Shevchenko (www.gettyimages.it)

In bilico Postecoglou, ecco Shevchenko

Il momento dell’attuale tecnico del Celtic Glasgow non è assolutamente dei migliori ed è per questo che si pensa all’esonero, con Shevchenko in pole. Attualmente la classifica vede i biancoverdi al 6° posto con 13 punti, frutto di 4 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte. La distanza coi rivali del Rangers è già di 6 punti e a nulla potrebbe valere la vittoria fuoricasa contro l’Aberdeen nell’ultimo turno della Scottish Premier League.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Pronto il terzo esonero in Serie A: ecco Nicola

La prossima gara contro il Motherwell, in programma il prossimo 16 ottobre, potrebbe essere decisiva per il futuro del tecnico, ma non è escluso che, approfittando della sosta, la dirigenza del Celtic non pensi già di affidare la panchina a Shevchenko.

ultime shevchenko
Candela, Shevchenko, Totti (Getty Images)

Shevchenko, da bomber ad allenatore

Come abbiamo detto, Shevchenko sa già cos’è il calcio britannico, anche se non ha giocato in Scozia ma in Inghilterra, con la maglia del Chelsea, dal 2006 al 2009 (nel mezzo un nuovo prestito al Milan). Dopo aver detto addio al calcio giocato con la maglia della Dinamo Kiev, ha intrapreso la carriera da allenatore, diventando prima vice ct dell’Ucraina nel febbraio del 2016, e quindi commissario tecnico a luglio dello stesso anno, rimanendo in carica fino alla scorsa estate.

Ora per Shevchenko pare essere arrivato il momento di diventare allenatore di una squadra di club finalmente.