Deschamps sulla panchina della Juventus: annuncio da Torino

ultime deschamps juventus
Didier Deschamps (Getty Images)

Notizie riguardanti l’attuale ct della Francia ed ex allenatore della Juventus, Didier Deschamps, arrivano in questo pomeriggio.

Deschamps-Juventus, annuncio in conferenza

Mentre Allegri ritrova continuità di risultati (ieri la vittoria contro il Chelsea ha ridato morale alla Continassa) si parla oggi in città di Didier Deschamps. Ex giocatore e allenatore del club bianconero, sarà impegnato nei prossimi giorni in Nations League, nella semifinale della sua Francia contro il Belgio. Si gioca proprio a Torino, ed è da lì che arriva un annuncio.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Lo stesso Deschamps ha parlato della Juventus: “Sono contento, qui incontrerò tante persone che ho conosciuto all’epoca e che sono ancora nel club. La Juve è la mia seconda casa, visto che ci ho giocato per 5 anni e ho trascorso da allenatore un ottimo anno in B. A ripensarci andarmene non fu una buona decisione. Ma fa parte del percorso, oggi agirei in modo diverso. All’epoca ero impulsivo, giovane“.

ultime deschamps juventus
Didier Deschamps (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve, si riapre Calciopoli: parla Moggi

C’è uno juventino già al servizio di Deschamps

Non sappiamo se le parole di Deschamps siano ad oggi tese ad un riavvicinamento alla Juventus. Il ct dei galletti è attualmente impegnato nella Nations League ed il suo messaggio è stato probabilmente un modo per accarezzare ancora una piazza dove ha vissuto tanti momenti importanti. E dove gioca Adrien Rabiot, che il mister ha convocato per quest’impegno.

Gli altri italiani sono Jordan Veretout, Theo Hernandez e Mike Maignan. Resta al palo invece Olivier Giroud, che il tecnico ha commentato così: “Scelte tecnica, arrivata anche perché ci sono altri calciatori che hanno fatto bene fino all’ultimo impegno e si sono meritati al momento la mia fiducia“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cosa c’è dietro il messaggio di Belotti alla Juventus

Anno di grazia 2006/2007: Deschamps sulla panchina della Juventus

Fu proprio Didier Deschamps a decidere di accettare la Juventus in Serie B. Con una squadra ultracompetitiva, quell’anno il campionato cadetto fu praticamente a senso unico: 28 vittorie, 10 pareggi e soltanto 2 sconfitte. Complice anche la presenza di Napoli e Genoa, che ebbero a loro volta un ottimo rendimento, quell’anno i playoff non ebbero luogo per il grande scarto di punti con le altre squadre.