Calciomercato Inter, parla da erede di Handanovic: sgarbo al Napoli

ultime onana inter

L’Inter chiede al calciomercato un portiere che possa raccogliere l’eredità di Handanovic: dopo tanto silenzio, arriva il grande annuncio.

Inter, parla il portiere squalificato

Ha tenuto le labbra serrate per più di sette mesi. Il portiere, che è stato beccato a fare uso di furosemide e alla fine ha ricevuto una sospensione di nove mesi. Ma questo non ha fatto desistere l’Inter dal pensare ad Onana per il prossimo mercato. Dal canto suo si è concentrato interamente sul suo ritorno a novembre e si è fatto scivolare tutte – come le chiama lui – le cazzate che sono state dette e scritte su di lui.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Onana si racconta ai microfoni del giornale olandese De Telegraaf: “Durante la mia sospensione, non sono nemmeno andato a trovare mia madre in Camerun, perché volevo usare ogni minuto per creare una versione migliore di me stesso. Lo dovevo a me stesso e all’Ajax. Squalifica? All’inizio pensai ad un errore, che cos’è? Forse l’UEFA aveva confuso il mio test con quello di qualcun altro“.

Calciomercato Inter Onana
Calciomercato Inter Onana (Getty Images)

Inter-Onana, annuncio del portiere in chiave mercato

L’Inter però è ascoltatrice attenta soprattutto dell’annuncio che fa Onana a proposito del suo futuro: “Tutto è negoziabile. L’Ajax deve fare ciò che è bene per l’Ajax. Ovviamente sono ancora aperto a un nuovo contratto“. Giova ricordare a questo punto che l’estremo difensore ha un impegno coi Lancieri valido fino al 2022 e che per questo motivo sarà libero a partire dal prossimo febbraio di firmare con qualsiasi squadra vorrà.

Chiaramente, quello che spera Marotta, alla ricerca di un sostituto di Handanovic, è ingaggiarlo ovviamente da free agent e che quel “tutto è negoziabile” sia diretto proprio a lui. Servirà però muoversi con decisione e rapidità, visto che sul calciatore c’è anche il Napoli.

Inter Andre Onana
Inter Andre Onana (Getty Images)

Inter, i numeri di Andre Onana

Ma perché l’Inter si è messa sulle tracce di Onana? Oltre che per il fatto che Handanovic non è sempiterno, ci sono anche delle ottime prestazioni, numeri, che parlano per lui.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scambio tra scontenti, si chiude a gennaio

L’anno scorso tra Eredevisie e Champions League è sceso in campo per 26 volte, incassando 22 reti e tenendo la porta inviolata per 9. Su di lui al momento è pendente una squalifica per doping, che sarà scontata il prossimo 3 novembre.