Roma, Mourinho furioso con l’arbitro: “Andiamo in tribunale”

Roma Mourinho
Roma Mourinho (Getty Images)

La Roma di José Mourinho vince contro l’Udinese e si piazza a 12 punti in classifica. I giallorossi hanno subito reagito alla brutta sconfitta di Verona, passando 1-0 contro un ottimo Udinese.

Roma, Mourinho porta l’arbitro in tribunale

Al termine del match tra Roma e Udinese, José Mourinho ha analizzato la bella vittoria dei suoi. Ecco le sue parole ai microfoni di DAZN.

Dopo la sconfitta la partita successiva è quella più complessa dal punto di vista emotivo. I primi 35 minuti sono stati i migliori della stagione. Eravamo in completo controllo della partita contro una squadra molto forte difensivamente. Siamo stati bravi a controllare le transizioni e la palla, segnando purtroppo solo un gol. Siamo stati squadra anche nei momenti difficili della partita. I 3 punti sono meritati”.

Pellegrini?Io non conosco i meccanismi del calcio italiano ma faremo di tutto per farlo giocare, anche i ricorsi. Ho tanti dubbi su quel secondo giallo, nessuno lo dice. 

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Roma Mourinho
Roma Mourinho (Getty Images)

Mourinho a DAZN: “Abbassiamo le pretese, serve tempo”

Cosa manca alla Roma?Il tempo. Poi anche in campo dovremmo lavorare di più ma non sto qui a dire cosa migliorare. A livello organizzativo siamo su un livello alto. Io riesco a dare il mio contributo attraverso la mia esperienza. Abbiamo bisogno di tempo”.

Gestione della Roma?Questa proprietà si preoccupa del presente e del futuro. Le cose vanno fatte per bene e in modo sostenibile. La gente deve abbassare le pretese e guardare la realtà. Per fortuna abbiamo un ambiente incredibile, con grandi tifosi che sono sempre con noi. 12 punti sono un bottino ottimo per il momento”.

LEGGI ANCHE >>> Roma-Udinese, Mourinho batte Gotti: gli highlights del match

Calciomercato roma
José Mourinho Roma (Getty Images)

Mourinho: “Calafiori è un vero giallorosso”

Calafiori?Ha giocato bene, abbiamo vinto anche grazie a lui. Oggi ha fatto molto meglio dell’altra volta, con una fantastica azione. Deve avere più fiducia in se stesso e nel suo corpo. Ha avuto tanti problemi gravi ma non si deve spaventare con le piccole cose. Non deve chiedere il cambio al primo sentore di dolore. Deve essere più uomo ma ha un cuore completamente giallorosso”.

LEGGI ANCHE >>> Roma, futuro Pellegrini: annuncio di Tiago Pinto

Mourinho
Mourinho (Getty Images)