Serie A, esonero in arrivo: annuncio in diretta

Quando siamo alla quinta giornata di Serie A potrebbe arrivare un altro esonero: ne parla lo stesso mister in diretta a DAZN.

Serie A, può arrivare il terzo esonero in stagione

Il campionato italiano quest’anno ha iniziato prestissimo con le vittime in panchina. Praticamente in contemporenea infatti, sono arrivati gli allontanamenti di Semplici a Cagliari e Di Francesco a Verona. La quinta giornata di campionato potrebbe essere fatale invece per Fabrizio Castori, in odore di esonero con la Salernitana.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Salernitana Castori
Salernitana, Castori (Getty Images)

Salernitana, le parole di Castori

Con una spada di Damocle dell’esonero pendente sulla sua testa, Castori ha parlato ai microfondi di DAZN pochi minuti prima di affrontare proprio il Verona: “Ho chiesto alla squadra la stessa intensità vista nella prima ora di gioco contro l’Atalanta, ci è mancato il finale, speriamo stasera di far bene per tutta la durata del match e quindi ci auguriamo che lo stesso risultato sia di conseguenza diverso rispetto a quelli precedenti”.

“A livello difensivo facciamo bene nei primi tempi? Abbiamo cominciato a lavorare in ritardo, e non abbiamo ancora il ritmo per tutti i 90 minuti. Solo giocando si può arrivare a delle prestazioni più soddisfacenti“.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ventura torna in Serie A: pronto l’esonero

Castori
Castori Salernitana

Salernitana, i nomi per sostituire Castori in caso di esonero

Sembrano molto lontane le immagini dei calciatori festanti che portano in trionfo il mister dopo la conquista della Serie A l’anno scorso. Nel mezzo c’è stata un’estate durante la quale è mancata la certezza di poter effettivamente disputare il massimo campionato quest’anno e al momento la Salernitana sta valutando una schiera di nomi per sostituire Castori in caso di esonero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Salernitana-Verona: il risultato live e gli highlights

Si va dal possibile ritorno di Ventura, passando per Stefano Colantuono, Davide Nicola ed infine Beppe Iachini. Visto il ruolino di marcia dei granata fino a questo momento (0 punti, solo 2 gol fatti e 13 gol subiti) è chiaro come questa partita contro il Verona sia l’ultima chance per l’attuale mister di conservare la panchina.