Juventus, Allegri out: da Torino sta rimbalzando una voce

Juventus Allegri
Allegri (Getty Images)

Ultimissime notizie sulla Juventus di Massimiliano Allegri che non sa più vincere (almeno in campionato). Perché dopo la vittoria netta in Champions League contro il Malmo ci si aspettava la prima in campionato, che non è arrivata.

Juve, Allegri out: via subito

Arrivano le ultime notizie sul futuro di Massimiliano Allegri alla Juventus. Perché l’allenatore bianconero ha ottenuto nelle prime 4 giornate di Serie A soltanto 2 punti. Malissimo l’avvio della nuova Juve di Allegri, con i tifosi in rivola che chiedono alla società di mandarlo via e lanciano l’hastag #AllegriOut. Intanto, al fischio finale di Juventus-Milan, gara terminata 1-1 all’Allianz Stadium, dove i bianconeri si sono fatti rimontare per l’ennesima volta, sono partiti fischi incessanti dei tifosi che non ci stanno più.

Tutte le news sul calciomercato italiano e non solo: CLICCA QUI!

Juventus Allegri
Juventus Allegri (Getty Images)

Juventus, contestazione dei tifosi

Dopo l’addio di Ronaldo la Juve ha perso sicurezze e ora ha contro anche i tifosi. Perché non è mancata la contestazione dei tifosi della Juventus contro società, Allegri e la squadra. Una contestazione partita da inizio partita già con striscioni esposti prima di Juve Milan e continuata con corsi per il resto della gara dalla Curva Sud. Rapporti tesi tra la tifoseria e la società al momento con la situazione che non si sblocca. Ora sarà quasi decisiva la partita con lo Spezia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Allegri attacca Dybala

Intervista ad Allegri dopo il Malmo
Intervista ad Allegri

I numeri della Juve di Allegri mettono paura

Perché erano 60 anni che la Juventus non partiva così male in campionato. Infatti, solo nella stagione 1961-62 aveva 2 punti dopo quattro giornate come oggi. In quella stagione arrivò un 12esimo posto. Male la Juve di Allegri che rischia il posto e al momento la tranquillità non c’è. Ciò che spaventa nei numeri è come la Juve in 5 partite stagionali si sia fatta rimontare per ben 3 volte da risultato di vittoria (1 sconfitta e 2 pareggi). La prossima partita con lo Spezia potrebbe essere decisiva, dove mercoledì i bianconeri avranno l’obbligo di vincere, perché non farlo scatenerebbe una rivolta senza precedenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve, Allegri punisce De Ligt

Formazione Juve Allegri
Juve Allegri (Getty Images)